Converti i .3GP ed i .3GP2 in .avi o .mpeg Gratuitamente



Vuoi vedere i video realizzati col cellulare sul tuo computer ma il programma che utilizzi normalmente non supporta il formato .3gp ? Sono due le alternative che ti si presentano, scaricare un nuovo mediaplayer o convertire il tuo video nei classici formati .avi o .mpeg, in maniera del tutto gratuita e molto facilmente grazie a Pazera Free 3GP to AVI Converter.

Per utilizzarlo non ci sarà nemmeno bisogno di averlo installato nel computer, dato che dopo aver scaricato e decompresso il file zip basterà cliccare due volte su 3gptoavi.exe per lanciarlo.

20100414panzeraUna volta lanciato l’utilizzo del programma sarà molto intuitivo, per iniziare basterà cliccare su Add Files, come ci dimostra lo screenshot sotto e selezionare il percorso del vostro file video. Potrete anche aggiungerne di diversi prima di iniziare la conversione, per eseguirle tutte in una volta.20100414panzera2Per la conversione si potrà scegliere tra alcuni dei profili disponibili, sopratutto se non si è troppo esperti con i strumenti. Il formato che dovrebbe garantirvi la migliore qualità è per i .avi il AVI H.264 Very High Q, e per i .mpeg il MPG – DVD NTSC: MPEG-2. Gli altri occuperanno meno spazio nel vostro hard disk, ma la qualità sarà inferiore.

Il file convertito si troverà nella stessa cartella dell’originale, secondo quanto pre-impostato, ma potrete pure scegliere di salvarli in un’altra cartella, da una schermata come quella in basso.20100414panzera3

Dopo aver scelto tutte le impostazioni, basterà cliccare su Convert per assistere alla conversione e, una volta terminata guardare il video col nostro mediaplayer preferito.

20100414panzera4

Pazera Free 3GP to AVI Converter probabilmente non sarà il più completo dei convertitori video che si trovano in giro, ma svolge benissimo le sue funzioni ed è disponibile in maniera del tutto gratuita. Non esitate a provarlo, è valido sia per gli utenti alle prime armi che per i più esperti, grazie alle varie opzioni.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest