Cosa c’è dentro al nostro PC, scopriamolo con Everest Home Edition



Molti amici mi chiedono, prima di effettuare un aggiornamento hardware o per semplice curiosità, le caratteristiche dei componenti del loro PC. Che scheda madre o Ram è installata, quale processore, scheda video, hard-disk, masterizzatore e così via.

Io ovviamente, per mandarli in crisi gli butto la battuta: “Aprilo e lo vedi” (così magari gli danno una bella soffiata e tolgono tutta la polvere), ma poi ovviamente gli do’ anche una dritta e gli dico che c’è un software (gratuito) che ti permette di vedere l’elenco dei componenti del PC senza dover aprirlo.

20100327everest-home-edition_2

Il software in questione si chiama Everest Home Edition ed è un programma di diagnostica del sistema. Avviamolo ed attendiamo qualche istante mentre viene effettuata una “scansione” dei componenti. A titolo esemplificativo riporto qualche tipologia di dati che il programma riesce ad estrapolare:

  • Scheda Madre: Produttore, modello e revisione; versione Bios e chipset; clock FSB e clock della memoria.
  • CPU: Marca e modello; clock e moltiplicatori; istruzioni supportate, ecc
  • Memoria: Marca, modello,capacità,frequenze;timings e addirittura settimana e anno di produzione.
  • Scheda video: Marca e modello; quantità di memoria e clock.

Il software ovviamente rileva tutte le unità di archiviazione (hard-disk, pendrive, ecc.) e le unità ottiche come lettori DVD o masterizzatori, elencandone le specifiche.

Rileva inoltre tutte le periferiche (monitor, stampanti, scanner) ed il sistema operativo utilizzato.

Una interessante caratteristica è la possibilità di eseguire dei Benchmark (test) sulla Ram, CPU e scheda video, confrontandoli poi con altri modelli presenti sul mercato.

Infine i dati sono poi esportabili anche in formato HTML

Come ho già fatto per gli amici vi consiglio di provare questo software, scaricandolo da qui, ma vi ricordo anche che ogni tanto è meglio aprire il PC e darci una bella soffiata….

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest