Cos’è il Digitale Terrestre e quali sono le differenze con la TV analogica



Innanzitutto iniziamo spiegando che il segnale Tv digitale verrà trasmesso sulle stesse frequenze delle attuali trasmissioni televisive “analogiche”.
Con il termine analogico si intende un segnale TV di tipo normale dove audio e video vengono trasmessi su una singola frequenza di trasmissione.

Con il termine digitale invece si intende una trasmissione di dati (bit 1 e 0), quindi audio e video + dati e informazioni sulle stesse frequenze di prima. 20090630tn_sdm_antenna

20090630e_zub-3-1

20090630image002

 

 

 

 

 

 

Nell’immagine qui sopra vediamo un esempio della situazione attuale e della differenza “grafica” tra i due segnali.
Un ripetitore trasmette attraverso due circuiti separati, un segnale analogico a onde sinusoidali, dove passa solo audio e video, mentre un segnale digitale a onda quadra, passa audio+video e informazioni sottoforma di dati.

Ciò che capta queste frequenze e questi dati è l’antenna TV sul tetto della vostra abitazione.
Pertanto il cavo e l’antenna rimangono gli stessi (anche se il segnale diventa digitale) e non dovrebbero essere sostituiti a meno che le condizioni atmosferiche, non abbiano danneggiato/deteriorato il cavo e/o l’antenna rendendo poco visibili alcuni canali TV.

Il segnale digitale infatti, è più sensibile ai disturbi.

Mentre un segnale analogico disturbato vi fà vedere un’immagine poco nitida e con i classici puntini grigi sullo schermo, un segnale digitale disturbato può provocare il blocco totale delle immagini e dell’audio rendendo di fatto impossibile vedere correttamente i canali.

Riepilogando, la differenza sostanziale è che con il segnale analogico si può trasmettere soltanto audio e video,
mentre con il segnale digitale, si possono trasmettere anche dati e informazioni visibili sullo schermo con il quale si può interagire.

Inoltre i dati digitali possono essere “trattati” e in base ai dati rice-trasmessi è possibile instaurare delle vere e proprie comunicazioni tra la TV di casa e il ripetitore del segnale TV digitale, proprio come se fossero due computer che comunicano.

Insomma se prima guardavamo Canale 5, e potevamo solo vedere e ascoltare, ora con il digitale terrestre il ripetitore saprà cosa stiamo guardando e ci darà informazioni come: il titolo del programma in onda in quel momento, e i titoli di quelli successivi (Solo per fare un esempio).
La vera innovazione è che in questo modo è possibile guardare canali anche a pagamento, dando agli utenti una valida alternativa al digitale SATELLITARE (SKY).

Se vi state chiedendo se questo famoso digitale terrestre non sia altro che la stessa tecnologia utilizzata tempo fà da Tele+ e Stream, la risposta è si. Con altre tecnologie ma la sostanza è la stessa!

Ora che questa tecnologia diventerà a portata di tutti sarà possibile non solo vedere i soliti canali TV (Rai e Mediaset) e i programmi  a pagamento, ma anche gestire al meglio i programmi per i bambini e i ragazzi!
Dedicando canali TV specifici, programmi culturali e soprattutto con la possibilità di bloccare la visione di contenuti non adatti ad un pubblico minorenne, tramite un codice personalizzato da pre-impostare ed inserire con il telecomando!

Se volete approfondire l’argomento e desiderate capire cosa fare/avere sulla vostra TV per essere pronti al digitale terrestre non vi rimane che leggere questo articolo:

http://www.mondoinformatico.info/digitale-terre…llo-switch-offdigitale-terrestrepronti-allo-switch-off_post-10383.html

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • miollop

    Anche in Europa si acco0rgono delle nostre magagne. Ma al di là di tutto non credo nel Digitale Tereestre in quanto tecnologia

Pinterest