Crea dinamicamente i tuoi grafici con Google Chart



Google Chart è una nuova API, messa a disposizione dal ben noto motore di ricerca, per la creazione  di grafici. E’ rivolta prevalentemente ai programmatori che abbiano l’esigenza di incorporare nelle loro pagine web dei grafici generati dinamicamente.  Tuttavia dato che l’utilizzo è molto semplice ed immediato può comunque tornare molto utile a chiunque. Si possono generare diversi tipi di grafici: lineari, a barre, a torta, diagrammi di Venn, Scatter, Radar charts, cartine geografiche, codici a barre, indicatori a lancette.

L’utilizzo della API avviene attraverso la valorizzazione del seguente url:

http://chart.apis.google.com/chart?<parameter 1>&<parameter 2>&<parameter n>

la parte in rosso rimane sempre la stessa, mentre la parte in blu è quella che dobbiamo variare noi. Più esattamente dovremmo passare un certo numero di parametri separati da &. Alcuni parametri sono obbligatori,  mentre altri sono opzionali. I parametri che devono essere sempre specificati sono:

  • dimensione del grafico chs (chart size)

chs=<largh in pxl> x <lungh in pxl> ad esempio chs=200x200

  • tipo di grafico:

cht=<tipo di grafico> ad esempio cht=p3 (grafico a torta a 3 dimensioni)

  • dati del grafico:

chd=t:<string data> ad esempio chd=t:15,85

Siamo già in grado di visualizzare il nostro primo grafico componendo l’url coi parametri mostrati sopra:

http://chart.apis.google.com/chart?chs=200x200&cht=p3&chd=t:15,85

20090513prova1

Il tutto è davvero molto semplice. In aggiunta ogni tipo di grafico ha i suoi parametri addizionali (etichette, colori, legenda, assi ecc). Ad esempio se vogliamo mettere delle etichette al nostro grafico useremo il parametro chl (chart label)

http://chart.apis.google.com/chart?chs=300x100&cht=p3&chd=t:15,85&chl=mondo|informatico

Provate a fare copia e incolla di questo url in una nuova pagina del browsere vedrete il relativo grafico generato. Abbiamo variato un po’ le dimensioni (param. chs) per far sì che le etichette rientrassero nell’immagine senza tagli. I parametri per personalizzare i grafici sono davvero molti. Per una trattazione più estesa rimando alla documentazione ufficiale. I grafici vengono creati come delle immagini png, per cui si possono salvare ed utilizzare dove si vuole.

Questo strumento puo’ essere utilizzato per realizzare delle piccole applicazioni o semplicemente per arricchire le proprio pagine web. Personalmente ho utilizzato proprio Google Chart per una piccola applicazione web (scritta con poche righe di php) per la generazione dei codici a barre bidimensionali. Se volete vedere la trovate sul mio blog. Saluti

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest