Crea il tuo sito paid to write



20100222guida-author-advertising-1

Un sito paid to write da la possibilità ai propri autori di guadagnare con i post che scrivono.

Tutto questo è possibile tramite il sistema di revenue sharing che permette di associare il post direttamente al codice adsense dell’autore che lo scrive.

In WordPress tutto questo è possibile tramite Author Advertising, un plugin completo anche se di difficile configurazione .

Author advertising inserisce un ‘annuncio adsense con al posto del codice personale, una variabile che a seconda di chi scrive il post conteggia le impressioni del proprio account.

Di conseguenza bisogna impostare una sezione del profilo personale degli utenti in cui viene richiesto di inserire il proprio codice adsense nella forma pub-1234567891011121

Altro plugin fondamentale è Register Plus che invece permette di impostare e personalizzare il form di iscrizione al sito e il pannello di accesso.In questo modo potete impostare una password personale e scrivere l’email di benvenuto del sito.

Per quanto riguarda l’inserimento delle unità pubblicitarie sulla Homepage , vi consiglio Easy Adsense .A differenza di Mighty Adsense e Adman è molto più affidabile e configurabile.

Altri plugin fondamentali sono Sidebar Login , che permette di inserire il pannello di login sulla sidebar , e User Photo che invece permette a ogni utente di caricare una propria foto sul profilo personale.

Eccovi comunque una lista completa di tutti i plugin necessari con le rispettive configurazioni per la costruzione del vostro sito Paid To Write

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • interessante davvero, ma ha davvero senso creare centinaia paid to write? a me l’idea piace ma ho rinunciato perchè mi pare troppo dispersiva come cosa, poi non so.

    sarebbe interessante fare una lista di tutti quelli che conoscete e/o avete creato, magari organizziamo una web-directory sull’argomento?

  • ugodavis

    ciao salvatore79! Hai ragione per 2 motivi:
    -Scrivendo tutto di tutti è ovvio che gli articoli siano di bassa qualità
    -la gestione diventa complicata se a scrivere sono tanti utenti.
    Però se si imposta il paid to write per “pochi ma buoni ” scrittori ,ognuno dei quali scrive su un argomento ben preciso per il quale è più esperto allora il risultato è assicurato e la qualità sale.
    Grazie

  • EXSign

    io ne ho creato uno grazie a questa guida, eccolo: http://utilitypc.altervista.org/blog/

  • Volevo segnalare un ottimo paid to write sul turismo a PR3

    Il sito è Italia Itinerari – Paid to Write.
    Tutti gli articoli inseriti vengono mostrati tramite una comoda cartina.

    Ciao a tutti.

Pinterest