Curiosità sul wii motion plus!



20090717motionplusIl Wii motion plus è il nuovo accessorio rivoluzionario per console Nintendo Wii.

E’ importante ricordare che i sensori presenti nei normali Wii Mote (il telecomando principale) erano in grado di rilevare esclusivamente movimenti in linea retta (X, Y, Z), in poche parole erano sensibili solamente all’accelerazione sulle rette dei tre assi X, Y e Z. Giocando a golf su Wii Sports, ad esempio, riconoscevano un’oscillazione su una linea retta ma non erano in grado di rilevare l’angolo d’inclinazione della mazza. 

Invece, abbinando un sensore giroscopico al telecomando Wii, quest’ultimo riesce a rilevare movimenti su 6 assi diversi. Quindi non solo movimenti su linee rette, ma anche rotazioni e torsioni. Ciò consente di riprodurre molto fedelmente i movimenti del giocatore ed è questa la forza di questo nuovo dispositivo: rendere i movimenti reali.

Questo è quello che è in grado di fare il Wii motion plus, ma spesso si considera soltanto il prodotto finito, ignorando tutto il lavoro che c’è dietro e nel caso del WMP sono stati fatti davvero dei “numeri da circo”.

Bisogna sapere che gli strumenti giroscopici sono in circolazione da parecchio tempo, ma erano tecnologie molto costose ed avanzate ed erano utilizzati, pensate, per misurare l’angolazione e la velocità di rotazione dei missili e per i sistemi di navigazione delle imbarcazioni ed erano molto ingombranti. Grazie alla tecnologia MEMS è stato possibile ridurre le dimensioni di un dispositivo che inizialmente era posto nel muso degli aerei!

Ma se pensate che questo sia già un importante grattacapo, non crederete al fatto che per far funzionare il dispositivo giroscopico sono arrivati addirittura al punto di inserire il Wii Motion Plus in una pentola a pressione per far sì che l’umidità che entrava nel dispositivo non fosse un problema per il funzionamento del sensore. Pensate ad una catena di montaggio piena di pentole a pressione!

Alla fine gli studiosi della Nintendo sono arrivati ad utilizzare dei deumidificatori in cui doveva essere lasciato il dispositivo a “riposare” per ben 48 ore.

Tutto ciò ha dell’incredibile, ma è tutto vero! E siamo sicuri che la Nintendo ci stupirà ancora!

Clicca qui per delle immagini dimostrative.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Comunque con questo Plus, la Nintendo mi è sembrata volesse correre ai ripari dopo le critiche mosse al sistema di gioco per Wii: pochi l’hanno sfruttato completamente e perdipiù, alcuni anche malaccio (chi ricorda Red Steel? Doveva dare immedesimazione inimmaginabile, invece…).
    Spero che davvero mantenga le promesse, o qui il Microsoft Natal praticamente ucciderà anche il Wii

  • Rock

    E’ incredibile cosa riescono ad inventarsi alla Nintendo, comunque questa nuova periferica non è sfruttata ancora al massimo dai giochi in circolazione (vedi le critiche mosse a Gran slam tennis o virtua tennis). Noi appassionati e vecchi estimatori Nintendo possiamo solo aspettare e speriamo in bene!!!

Pinterest