Da Agcom un tool per per monitorare l’effettiva velocità delle linee ADSL (con valore legale)



Finalmente ci sarà uno strumento unico e certificato per monitorare l’effettiva velocità delle linee ADSL, ciò in funzione della delibera n. 244/08/CSP dell’Agcom (Autorità per le garanzie nella comunicazione) in tema di “Qualità dei servizi di accesso ad Internet da postazione fissa”, nella quali si impone agli ISP (Internet Service Provider) di fornire una serie di informazioni e di garanzie agli utenti, tra cui dichiarare la banda minima in download.

Per dotare gli utenti delle ADSL italiane di uno strumento valido e certificato per un’eventuale contestazione ai provider, Agcom sta sviluppando insieme alla Fondazione Ugo Bordoni e l’Istituto Superiore delle Comunicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico, un tool per monitorare l’effettiva velocità sia in download e in upload delle linee adsl, che potrà essere scaricato gratuitamente ed avrà valore legale, se i risultati del test mostreranno velocità inferiori a quelle contrattuali, l’utente potrà presentare i risultati del test per esercitare il diritto di recesso, il tool si prevede sia disponibile da ottobre 2010.

Ecco le il link per conoscere le bande minime garantite dichiarate dai maggiori provider ADSL italiani

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • baudo2108

    bo

  • baudo2108

    dové

  • se cerci il software l’articolo è vecchio, ecco il nuovo articolo con il link al software
    http://www.mondoinformatico.info/ne-me-sys-misuratore-legale-della-velocita-adsl_post-37667.html

Pinterest