Da DIVX a DVD con AVI2DVD – parte 1-



20090522avi2dvd

innanzitutto scarichiamo il programma dal sito www.afterdawn.com/software/Video_tools/avi2DVD.com  e installiamolo sul nostro PC.

Dopo averlo installato la prima cosa che apprezziamo è la possibilità di cliccare sul simbolo della bandiera italiana in modo da poter vedere tutti i comandi nella nostra lingua. Per semplificarsi ulteriormente le cose, le impostazioni sono suddivise in cinque passi: ingresso, uscita, codificatori, sottotitoli e DVD menù. La seconda caratteristica che ci fa piacere avere a disposizione è la voce spegni computer alla fine. In questo modo se avviamo la codifica prima di uscire, prima di andar a dormire non dobbiamo preoccuparci che il computer resti acceso inutilmente.

Clicchiamo in alto a sinistra sul pulsante carica film. Se il file è suddiviso in più parti, possiamo selezionarle tutte. Se abbiamo ilprimo tempo di un film su un CD e il secondo su un nominiamo la prima parte VideoCd1.avi e la seconda VideoCd2.avi. Il programma apre i due file, se abbiamo un file solo non serve nominarlo prima di procedere.

Sotto il pulsante carica film è comparso il nome del filmato. Selezioniamo la voce Deinterfaccia, scegliamo la lingua che preferiamo per il DVD, lasciando invariate le altre impostazioni e Clicchiamo sulla scheda passo due uscita. Lasciamo selezionato la voce DVD oppure SVCD predefinita e sotto la voce scegli capacità del disco selezioniamo quella che fa al caso nostro. Il programma sopporta anche i DVD a doppio strato cioè quelli in cui possiamo masterizzare fino a 8,5 GB di dati.

l’impostazione Aspect Radio deve essere uguale a quella del filmato di origine: se la modifichiamo rischiamo di ottenere pessimi risultati. Anche per quanto riguarda la qualità del suono sotto la voce Audio Bitrate dovremo indicare la stessa qualità del filmato di origine. Lasciate selezionata la voce Make ISO per ottenere un solo file. Se invece preferiamo non masterizzare con DVD Decrypter (vedi l’altra guida) ma con un programma che sceglieremo poi, spuntiamo la voce: nel DVD troveremo la cartella VIDEO_TS che conterrà i file  DVD masterizzabili con qualsiasi applicazione di scrittura dati. Possiamo anche sostituire il titolo del DVD con il titolo del film.

 Passiamo alle conversioni PAL NTSC e Clicchiamo accanto a Da NTSC a PAL anche se il nostro film è già di tipo Pal. Possiamo anche decidere di suddividere il film  a intervalli regolari. Quale che sia la cartella che scegliamo il programma ne creerà un’altra suo interno, chiamata Avi2dvd_temp.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest