Dieci motivi per non comprare un MacBook air



Recentemente Apple è uscita con un nuovo modello di notebook, chiamato MacBook air. Sottile, veloce, bello, insomma: una vera novità assoluta, da avere a tutti costi!

Mh… a TUTTI i costi? Siamo sicuri? Passata l’euforia e dopo un’attenta analisi ci si accorge che non è proprio così bello come sembra, anzi, forse un utente medio lo troverebbe anche un po’ scomodo. Ecco elencati almeno 10 motivazioni per cui io non comprerei il MacBook air.

  1. Una sola porta USB.
    Di sicuro alla Apple sapranno che la maggior parte delle periferiche oggi sono collegate tramite porta USB. In poche parole Apple sta obbligando i consumatori a prendere una decisione. Vuoi collegare la stampante? Sarà meglio che scolleghi il mouse. Vuoi copiare qualcosa su una chiavetta USB? Mi sa che devi scollegare l’iPod. Come dici? L’iPod lo puoi anche collegare con la Firewire? Spiacenti, non c’è.
  2. Nessuna parte sostituibile
    Il disco fisso, la memoria e la batteria sono incastonate all’interno del computer, non si possono cambiare. Solo la batteria si può sostituire, ma lo può fare solo un tecnico specializzato Apple (a pagamento).
  3. Speaker MONO
    Per un’azienda che basa tutto il suo successo sulla multimedialità e che ha raggiunto una popolarità elevata grazie a un lettore mp3, sembra una vera e propria contraddizione-
  4. No Ethernet
    …no party. L’unico modo di collegarsi a internet è tramite il collegamento wireless (speriamo che nessuno debba trasferire grosse quantità di dati). L’unico modo di connettersi via cavo è tramite un adattatore… USB (ciao ciao mouse!)
  5. Niente slot SD,ExpressCard Slot, or Apple Remote
    Questo laptop fornisce solo l’essenziale, il resto si può aggiungere tramite espansioni esterne (ovviamente sempre sull’unica porta USB)
  6. Hard disk lento e piccolo
    Il disco da 1.8” gira solo a 4200 rpm. In più, gli 80 Gb di dimensione massima sono un po’ pochini per le esigenze di oggi.
  7. Nessun lettore di supporti rimovibili
    No CD, no DVD, no niente. C’è un software che permetterebbe di usare un lettore di un computer remoto ma a quanto pare non può riprodurre DVD o musica e, in ogni caso, andare dal vicino di scrivania a infilare un disco nel suo lettore non è affatto carino.
  8. Altri laptop simili offrono molto di più
    E’ opinione diffusa che il Sony VAIO sia il laptop più vicino al MacBook air. Per un prezzo molto simile, il VAIO TZ non presenta molti dei problemi sopra elencati, inoltre è il 40% più veloce, ha 2 volte più spazio su disco ed è più leggero.
  9. Costa veramente troppo
    1.6 Ghz, 64 Gb di disco enessun DVD per 1800€? 1.8 Ghz per 2868€? No, grazie.
  10. In realtà, non è nemmeno il laptop più sottile del mondo
    Nel 1997, Mitsubishi e Hewlett-Packard hanno prodotto un laptop chiamato Pedion, il cui spessore massimo era di 0,72 pollici contro i 0,76 pollici di MacBook air. Più recentemente, il Toshibe Portege 2000 batte il MacBook air grazie a uno spessore massimo di 0,75 pollici. Purtroppo, nessuno di questi due computer ha alle spalle il marketing di Apple.
Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest