Diritto a internet: dalla Finlandia la rivoluzione digitale



Il governo Finlandese ha progetti faraonici: Banda Larga a 100 mbit per tutti i cittadini entro il 2015. E inizia già da ora,  dando come limite Luglio 2010 per la connessione gratuita a 1 mbit.

Ad annunciarlo è stato il Ministro dei trasporti e delle comunicazioni, di comune accordo con YLE, il fornitore d’accesso del paese nordico.

Oltre alla grande utilità pratica, il governo finlandese riconosce ai suoi elettori il Diritto a Internet, segno di una grande apertura mentale, attualità e senso della democrazia.

I problemi per le case più distanti saranno numerosi (la Finlandia è grande poco più dell’ italia, con soli 5 milioni di abitanti), ma se sono stati in grado di proporre una legge simile, non saranno da meno nell’ attuarla.

Da italiani non possiamo far altro che ammirare simili iniziative, sperando in un futuro non lontano, dove anche l’ Italia entri a far parte delle nazioni che considerano Internet come un diritto umanitario, come già avviene in Francia, Estonia e Grecia. E ora anche la Finlandia.20091015finlandia

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • ci vuole una carrellata di giovani al potere, affinché queste cose cambino anche in Italia!

Pinterest