Dispositivo USB non funzionante



Se un dispositivo collegato a una porta USB non funziona, il problema potrebbe essere nella porta USB o sul dispositivo stesso. Il primo controllo da fare è vedere se a livello software la porta USB funziona bene.

Avviare Windows Update. Mantenere il proprio sistema aggiornato vi assicurerà componenti che funzionano bene insieme. Quindi, passare alla Gestione periferiche della console di Windows. La procedura per fare questo varia da Windows XP a Vista / Windows 7.

In XP, fare clic su Start, poi Esegui e digitare il comando devmgmt.msc nella casella Esegui. Questo dovrebbe caricare la Gestione dispositivi. In Vista / Windows 7, fare clic su Start e digitare “Gestione periferiche” nella casella di ricerca. Un collegamento a Gestione periferiche dovrebbe apparire nei risultati di ricerca e si può cliccare per aprire Gestione periferiche.

Individuare le porte USB nell’albero dei dispositivi attivi. Clicca su ogni voce porta USB per aprire la finestra Proprietà. Si dovrebbe vedere “, questo dispositivo funziona correttamente” in quella finestra. Se non è così potrebbe essere uno di questi problemi:

Potrebbe essere un problema di driver. La versione del driver potrebbe essere danneggiata. Se hai recentemente aggiornato ad una nuova versione di Windows, il driver vecchio non potrebbe essere stato sostituito con uno che funziona con la nuova versione di Windows. Fare clic su Aggiorna driver per scaricare il driver più recente che è compatibile con il sistema operativo.

Se Windows non riesce a trovare un driver appropriato per un dispositivo USB chiederà  di inserire un disco contenente il driver. Farlo se ne hai uno, o andare a scaricare il driver direttamente dal sito Web di del produttore del computer. Una rapida ricerca su Google di solito aiuta a trovare i driver.

Se in Gestione periferiche la porta USB funziona correttamente, e il dispositivo non viene ancora riconosciuto dopo l’aggiornamento del driver, il problema potrebbe essere hardware. E ‘improbabile, ma ancora possibile, che la porta USB si potrebbe essere danneggiata. Provare un’altra porta o provare il dispositivo su un altro computer e vedere se questo ti porta il familiare “bling!” segnalazione acustica che un dispositivo USB è stato appena collegato.

Se il dispositivo non viene ancora riconosciuto, il problema deve essere nel dispositivo che si sta collegando alla porta. Se il dispositivo è rotto, non c’è molto da fare. L’ultima spiaggia è controllare che non vi sia un eccessivo accumulo di polvere quindi provare a soffiare con un po’ di aria compressa sia le porte sia il dispositivo.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest