Dizionario delle reti radiomobili



question

Ogni giorno leggiamo e sentiamo una miriade di sigle che identificano diverse tecnologie nell’ambito dei telefoni cellulari o più in generale dei dispositivi mobili che utilizzano reti radio. Con questo articolo spero di fare un pò di chiarezza sull’argomento, visto che si tratta spesso di caratteristiche fondamentali nella scelta di un dispositivo piuttosto che un altro.

  • 3G: acronimo di 3rd Generation indica le tecnologie e gli standard di ultima generazione. I servizi abilitati da queste tecnologie permettono tra l’altro il trasferimento dati ad una velocità massima di 2Mbit/s.
  • Bluetooth: tecnologia per le connessioni wireless di portata ridotta (max 10 metri).
  • CDMA: Code Division Multiple Access, è una tecnica di accesso, da parte di più sorgenti d’informazione, allo stesso canale di trasmissione, tramite l’impiego della stessa banda di frequenze, che consiste nell’associare a ciasuna di queste sorgenti un codice che la identifichi univocamente.
  • EDGE: Enhanced Data rates for GSM Evolution, è un’evoluzione dello standard GPRS per il trasferimento dati sulla rete GSM che consente maggiori velocità nella trasmissione dei dati.
  • GPRS: General Packet Radio Service, progettato per i trasferimenti dati a media velocità usando i canali della rete GSM. Conosciuto anche con il termine generazione 2.5, si colloca a metà tra le tecnologie e gli standard di prima generazione e i 3G.
  • GSM: Global System for Mobile communication, standard per i cellulari digitali adottato in tutto il mondo; è lo standard principali utilizzato in Europa.
  • HSPA: High Speed Packet Access, famiglia di protocolli per la telefonia mobile che estendono e migliorano le prestazioni dell’UMTS. Include l‘HDSPA per la trasmissione dati in downlink (verso l’utente) e l’HSUPA per la trasmissione in uplink (verso la rete).
  • TDMA: Time Division Multiple Access, tecnica di multiplazione numerica in cui la divisione del canale è realizzata mediante la ripartizione del tempo di accesso. E’ la tecnica utilizzata dal GSM.
  • UMTS: Universal Mobile Telecommunication System, è la tecnologia mobile di terza generazione, successore del GSM. Tale tecnologia impiega lo standard base W-CDMA come interfaccia di trasmissione.
  • W-CDMA: Wideband Code Division Multiple Access, protocollo di trasmissione utilizzato nelle reti di terza generazione. E’ un’interfaccia a banda larga e spettro espanso basata sulla tecnologia di accesso multiplo a divisione di codice CDMA.

Naturalmente queste sono soltante alcune delle centinaia di sigle che caratterizzano le tecnologie e gli standard utilizzati nei terminali radiomobili, e spero in un futuro di potervene anche parlare. Le tecnologie sopra elencate, oltre ad essere  quelle fondamentali, sono anche le più conosciute e rappresentano un’ottima base per il confronto tra le diverse apparecchiature.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • tutte cose che io ho studiato nella materia “sistemi di telecomunicazioni” 5-6 mesi fa prima della laurea ;D ma ammetto che a dei profani possono sembrare aramaico, ben fatto

  • reti radiomobili per me, ma credo siamo due modi diversi di indicare la stessa cosa.

Pinterest