Dizionario italiano per il correttore ortografico di Linux



Correttore ortografico
Il correttore ortografico è un componente importante in un sistema operativo e di sicuro aiuto quando si devono scrivere dei testi, dato che è in grado di segnalare gli errori nei testi da noi scritti, suggerirne la soluzione oppure imparare nuove parole. Questo meccanismo si basa su un programma principale (di solito ispell) e su una serie di dizionari. Purtroppo può capitare che i dizionari della propria lingua (in questo caso l’italiano) non siano installati sulla propria distribuzione (nel mio caso Slackware), per cui è necessario aggiungerli successivamente. Esiste un dizionario italiano per ispell creato e mantenuto da Loris Palmerini che può essere installato per aggiungere la funzionalità del controllo ortografico nella lingua italiana. Per l’installazione è necessario scaricare una copia del dizionario (il link rimanda alla versione 2001, per controllare se sono state rilasciate ulteriori versioin visitate il sito web http://members.xoom.virgilio.it/trasforma/ispell/). Nella pagina sono riportate anche le istruzioni per l’installazione (in inglese). Per comodità sono indicate anche di seguito:

1) decomprimere l’archivio con il dizionario:
tar xvfz ispell-it2001.tgz

2) spostarsi nella directory ispell-it e creare il file .hash del dizionario
cd ispell-it
make all

3) copiare il file italian.hash e ricostruire il link simbolico italiano.hash nella directory che contiene gli altri dizionari (di solito è /usr/lib/ispell):
su -c 'cp italian.hash /usr/lib/ispell'
su -c 'ln -s /usr/lib/ispell/italian.hash /usr/lib/ispell/italiano.hash'

Seguiti questi passi, se non sono stati segnalati errori, il dizionario è installato correttamente. Dalla versione 3.2 di Kde il correttore ortografico è utilizzato anche per verificare il testo scritto nelle textarea delle pagine web visualizzate tramite konqueror, per cui avere un dizionario italiano installato può essere un sicuro vantaggio. Per configurare Kde in modo da utilizzare il nuovo dizionario italiano è sufficiente aprire il centro di controllo. Nella sezione “Componenti di Kde” scegliere la voce “Controllo ortografico“. Tra tutti i dizionari disponibili sarà ora presente anche quello italiano (verificare che il client sia “Ispell internazionale” perchè per gli altri client sarà necessario installare i relativi dizionari): selezionatelo e poi salvate le modifiche. Da ora in poi il controllo ortografico in Kde sarà fatto con il dizionario italiano.

 

Altri articoli su http://rebol.altervista.org o http://rebol.netsons.org.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • antonioc.

    Guarda che non c’è affatto bisogno di fare tutto quelle operazioni con la shell che dici tu.
    Tutte le maggiori distro di Linux hanno già installato di default il dizionario Ispell della lingua che scegli durante l’installazione e se te ne serve di un’altra lingua basta che apri il package manager e con un paio di click del mouse lo scarichi e lo installi. O vuoi giocare con la shell a tutti i costi?

Pinterest