Due strumenti poco conosciuti per rendere Facebook un posto migliore



Una delle lamentele che si sentono più spesso riguardo Facebook, è il flusso continuo di inviti ad applicazioni che non ci interessano, e i post sull’home page relativi alle suddette applicazioni, spesso talmente frequenti da rendere difficile scorgere nella marea di post quelli che potrebbero interessarci veramente (aggiornamenti di status, foto, etc).
Quello che non tutti sanno, è che esistono due strumenti comodissimi fatti apposta per risolvere questo problema: Blocca e Nascondi.

Blocca è un’opzione che si trova nel pannello “Conferma Richieste”

20100219016

Cliccando sulla scritta “Blocca questa applicazione“, impediremo a quella determinata applicazione di mandare qualsiasi altra comunicazione o invito; cliccando su “Ignora tutti gli inviti da questo/a amico/a“, potremo invece impedire all’amico in questione di mandare altri inviti (utile per le persone che mandano ad esempio ogni giorno inviti per le applicazioni più disparate, senza assolutamente considerare quelle che potrebbero o non potrebbero interessare).

La funzione Nascondi agisce in maniera simile sui post presenti in Homepage.
Posizionandosi col mouse sopra qualunque post dei propri amici, in alto a destra compare un pulsante “Nascondi“.

20100219024

Cliccando su questo pulsante, ci si presentano due opzioni (più, ovviamente, la possibilità di annullare il comando):

20100219034

Il primo pulsante ci permette di rimuovere completamente la persona dalla nostra home page; questo può essere molto utile per persone che postano link in continuazione, dato che non essendo link un’applicazione, non è possibile bloccarla.
Il secondo pulsante, invece, blocca la visualizzazione di post proveniente da quella determinata applicazione, chiunque sia la persona che li sta condividendo.
Quindi, se la maggior parte dei vostri amici gioca a Farmville, e voi non ne potete più di avere maiali e mucche aliene sulla vostra homepage, sarà sufficiente nascondere l’applicazione dal vostro feed per essere finalmente lasciati in pace.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest