Ecco cos’è Google Body e come provarlo



Un’altra interessantissima novità che al Google Event è stata illustrata, è una specie di Google Maps e/o Google Earth adattato al corpo umano, ottenendo una nuova funzionalità che prende il nome di Google Body.

Questa applicazione consente di esplorare il corpo umano nelle tre dimensioni, ed è stato presentato su un tablet dual core con il sistema operativo Honeycomb. Non si conoscono dettagli su una sua implementazione anche sui sistemi operativi dedicati agli smartphone Android, ma anche se una cosa del genere fosse possibile, sarebbe comunque complicato apprezzare le immagini su un display mediamente di 4″.

Dato che ormai i tablet stanno sostituendo a tutti gli effetti la carta stampata, un suo utilizzo a livello didattico sarebbe davvero utile ed apprezzato dagli studenti stessi.

Se siete curiosi di provarlo, potete collegarvi all’indirizzo http://bodybrowser.googlelabs.com/.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest