Ecco lo YotaPhone, metà smartphone, metà eBook reader



Il recente Mobile World Congress è il palco per diverse presentazioni. Oggi vi parliamo del successore dello YotaPhone, uno smartphone prodotto dai russi di Yota Devices, che presenta su un lato un display tradizionale, e sull’altro – sul retro – uno in inchiostro elettronico. Dal lato frontale, insomma, avrete un normalissimo smartphone basato su Android, ma sarà possibile inviare immagini, testi e altre informazioni al display sul retro, che dà più sollievo agli occhi ed è più semplice da leggere normalmente.

La nuova versione di questo YotaPhone, che arriverà sul mercato durante l’ultimo trimestre dell’anno, è più grande e non ha quell’inusuale “protuberanza” al centro. Il nuovo device offre inoltre moltissimi nuovi modi di interagire con lo schermo in e-ink collocato sul retro: ora è un touchscreen (la versione precedente aveva soltanto un’area sensibile al tocco collocata nella parte bassa del display), e dà inoltre la possibilità di effettuare lo scroll tra i vari elementi e anche mettere un “Mi Piace” su Facebook.

Il nuovo schermo, inoltre, ha una risoluzione migliorata, in modo che la differenza tra i due, quando si trasmette un elemento da uno all’altro, appaia un po’ meno marcato.

Per quanto riguarda le cose che effettivamente si possono inviare sul lato posteriore del dispositivo, il nuovo prototipo sembra quasi senza alcun limite. È possibile avere aggiornamenti live da una partita di calcio, informazioni meteo, notifiche di chiamate perse, email e SMS. E non si ferma qui, visto che è anche possibile riempire lo schermo e-ink di dati provenienti da uno smartwatch!

Non sappiamo ancora i dettagli su prezzo e data d’uscita, ma voi, intanto, cosa ne pensate?

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest