Email marketing su telefoni cellulari



Infomail
Le email sono indispensabili: è un concetto chiaro a tutti e soprattutto a chi, in qualche maniera, ha stabilito una strenua dipendenza da pc e da internet degna dei più dolorosi sintomi da “crampo da mouse”. I sintomi della dipendenza sono evidenti: il senso di vuoto che nasce dallo spegnere il portatile, le convulsioni che arrivano quando per problemi tecnici il pc non riesce a connettersi ad internet o la casella di posta controllata anche la notte per eventuali messaggi urgenti arrivati intorno alle 2 del mattino! Quando il computer risulta inaffidabile o poco pratico, subentra il telefono!

 

Il cellulare è diventato la nuova appendice dell’uomo. Con il telefono si può fare di tutto: certamente chiamare e messaggiare, ma anche guardare i video, chattare, collegarsi ai vari social network e ovviamente ricevere e inviare le email.
Sulle email visualizzate dal telefono le regole sono ancora più restrittive.

  • Il testo deve essere sintetico: nessuno ha la pazienza di leggere i romanzi su uno schermo di pochi centimetri e
  • Devono essere inviate email, non “mattoni”: email che superano i 15 KB rischiano di essere tagliate a metà.
  • L’oggetto deve essere di pochissime parole.
  • I contenuti principali devono essere chiari e ben evidenti.

Nella maggior parte dei casi, la visualizzazione delle email dal proprio cellulare avviene in maniera molto rapida, prima di salire su un aereo, se si rimane bloccati in mezzo al traffico o se si partecipa ad una riunione a cui si deve obbligatoriamente presenziare. Si leggono le email velocemente e istantaneamente si eliminano quelle inutili per poi ritornare sulle email interessanti una volta arrivati in ufficio.
I templates utilizzati per le email inoltre devono avere la giusta formattazione per essere visualizzati correttamente anche su dispositivi mobile. Tutto ciò avviene con un grande vantaggio: nei client di posta mobile le immagini vengono automaticamente scaricate e il download non deve essere manuale.
Tutti i nuovi templates caricati su Infomail sono stati testati per i principali client mobile: è dunque sufficiente scegliere il template più adatto alla propria comunicazione, inserire i propri contenuti e inviare le email ai destinatari: il futuro dell’email marketing è dunque a portata di mano!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest