Emule e alice ADSL: come ottenere l’ID alto



Premetto che questa guida è specifica per chi ha l’ADSL alice con router gate 2 plus o gate 2 plus wi-fi, ma può tornare utile anche a chi ha altri tipi di abbonamento (le configurazioni possono variare da router a router, ma grosso modo i passi da seguire sono gli stessi).

Se il vostro emule scarica in maniera paurosamente lenta uno dei motivi più comuni è che il server vi ha assegnato un ID basso. Che significa?

“ID basso” è uno stato che i server emule assegnano ai client le cui porte di comunicazione sono chiuse, facciamo un esempio pratico:

Immaginiamo di avere un “mulo” (in carne e ossa) che fa avanti e indietro da una città all’altra per trasportare della merce. Per poter trasportare la sua soma da un posto all’altro ha bisogno che le sue vie di comunicazione non siano chiuse, se dopo un lungo tragitto per arrivare in un posto trova la porta della città chiusa, dovrà inventarsi qualcosa per poter aggirare quell’ostacolo e ciò gli farebbe perdere un bel po’ di tempo, se questa porta fosse aperta il mulo passerebbe senza problemi e il trasporto sarebbe più rapido.

Più o meno è quello che accade al nostro mulo virtuale: se gli apriamo le porte andrà più veloce, altrimenti sarà più lento (porte chiuse=ID basso=velocità bassa, porte aperte=ID alto=velocità alta).

Verifichiamo se le porte sono aperte o meno

Apriamo l’emule e andiamo su “Opzioni” e quindi “connesione”.

20090910emulet

ci ritroveremo di fronte a questa schermata. Quelle segnate in rosso sono le porte utilizzate dall’emule, una per il protocollo TCP e una per il protocollo UDP (il TCP viene utilizzato per i server, l’UDP per la rete KAD). Inoltre potete notare il pulsante “Testa porte”, cliccatelo e fategli eseguire il test, se non lo supera le vostre porte sono chiuse.

Ma chi o cosa tiene chiuse le porte?

In genere a tenere chiuse le porte sono il firewall o il router (o entrambi). Per quanto riguarda il firewall, in genere, se blocca l’emule lo blocca del tutto, nel senso che non lo fa accedere proprio ad internet e ce ne accorgiamo facilmente dal fatto che non contatta nessun server, come se la connessione mancasse del tutto, in tal caso apriamo il firewall cerchiamo l’emule tra la lista dei programmi e diamogli i permessi per accedere ad internet e per agire da server .La procedura da eseguire è diversa a seconda dal tipo di firewall utilizzato ma in genere è semplice e intuitiva, comunque se proprio non sapete come fare conviene sempre cercare su internet info specifiche relative al vostro firewall. Se utilizzate il firewall di windows XP la procedura per sbloccare emule è la seguente (tratta dal sito emule-project.net):

1. Avvia eMule
2. Clicca su Preferenze > Connessione
3. Trascrivi il numero della porta TCP del client (di solito è la 4662)
4. Annota anche il numero della porta UDP (di solito la 4672)
5. Chiudi eMule e anche la connessione internet
6. In Windows XP apri le Risorse di rete.
7. Ora clicca col destro sullo sfondo della finestra e scegli Proprietà dal menù a comparsa
8. Clicca col destro sulla connessione che usi per internet e scegli Proprietà
9. Clicca sulla scheda Avanzate, quindi premi Impostazioni.
Se questo pulsante non è cliccabile, vuol dire che non hai abilitato il firewall per questa connessione e non hai bisogno di aprire delle porte (sono tutte già aperte).
10. Clicca su Aggiungi per aprire una nuova porta.
11. Digita la descrizione, qualcosa come “eMule : TCP in ingresso”.
12. Imposta 127.0.0.1 in Nome o indirizzo IP del computer in cui è installato il servizio Puoi indicare anche l’IP di un computer interno alla rete; comunque, nella maggioranza dei casi, dovrai usare 127.0.0.1
13. Ora scrivi il numero della porta del client (vedi passo 3) in Numero di porta esterna del servizio e in Numero di porta interna del servizio
14. Scegli TCP, e clicca su OK.
15. Clicca su Aggiungi di nuovo per aggiungere un altra porta.
16. Il nome questa volta sarà del tipo “eMule : UDP in ingresso”
17. come al passo n. 12
18. Il numero della porta interna ed esterna è quello preso al passo 4.
19. Scegli UDP, e clicca su OK.
Se in seguito cambi la porta del client, occorre riconfigurare le regole appena impostate nel firewall.

Se utilizzate il firewall di windows XP, comunque, il mio consiglio è di disattivarlo e installarne uno “serio” al posto suo :)

Se il firewall è a posto, ma il test delle porte non viene ancora superato, allora a bloccare l’emule è quasi sicuramente il router.

Apriamo le porte del router

Come ho già detto all’inizio parlerò del router Alice gate 2 plus, ma le procedure per gli altri router potrebbero non essere molto dissimili da questa.

Apriamo il nostro browser e digitiamo http://192.168.1.1 nella barra degli indirizzi. Ci ritroveremo nella pagina di configurazione del router, qui clicchiamo sul tasto “configura collegamento lan”

20090910aliceag_lan

e arriveremo in una pagina simile a questa:

20090910alicevirtualserver

Quindi clicchiamo sul tasto “aggiungi virtual server” (il tasto 10 nell’immagine qui sopra) e nella finestra che segue aggiungiamo il numero della porta da aprire e il tipo di protocollo. Il numero della porta utilizzate da emule lo trovato sul nostro mulo andando su opzioni –> connessione (vedete la prima img di questa guida – il numero della porta non deve per forza essere quello dell’immagine postata qui, l’importante è che sia lo stesso sia sull’emule che sul router)

A questo punto abbiamo configurato la prima porta, ripetiamo la stessa operazione anche per la seconda porta e clicchiamo su “registra modifiche” aspettiamo che le nuove modifiche vengano effettuate e ripetiamo il test delle porte.

A questo punto dovrebbe superarlo e il nostro ID sarà alto. Finalmente possiamo utilizzare il nostro emule al meglio delle sue possibilità

———-

JM@IKA

———-


Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Ottima guida!

  • clacli

    ma dove devo mettere il numero della porta??pubblica o locale?

  • Ricopialo in entrambe, pubblica e locale. Fammi sapere.

  • clacli

    grazie mille!!!adesso aspetto un po e vedo come va e mule!

  • clacli

    va una meraviglia non so come ringraziarvi!!!!SIETE STATI PREZIOSISSSIMI

  • E’ un piacere :)

  • luciano

    Complimenti e grazie per la guida innanzitutto.
    Avrei una curiosità ,queste modifiche alle porte ed al firewall non pregiudicano il normale funzionamento del router anche quando ad esempio non si sta scaricando nulla? ciao e grazie

  • In che senso pregidicano il funzionamento? Se intendi in termini di velocità di connessione no, non dovrebbe cambiare nulla, l’unico rischio secondo me potrebbe essere il fatto di lasciare comunque delle porte aperte e non utilizzate che potrebbero facilitare qualche accesso non autorizzato. Questo non lo escludo del tutto, comunque ti posso assicurare che da anni tengo il router settato in questo modo e non mi è mai capitato nulla del genere.

    (consiglio comunque di cambiare il numero alle porte anzichè utilizzare quelle standard di emule)

Pinterest