Emule si rinnova con il p3p



Il sofware open source(senza licenza) Emule risulta uno dei software più utilizzati di condivisione file. Esso si basa su una connessione tramite server che fa da mediatore tra chi upload (immette file su internet) e chi scarica. Molte sono state  le indagini che la Guardia di Finanza ha effettuato sui server per cercare di diminuire il  download illegale di prodotti registrati da copyright.

Quello che i militari  effettuavano consisteva nell’ introdurre server spia che registrassero gli IP( Internet Protocol) degli utenti per poter poi procedere con l’arresto o con multe. Ciò avveniva perchè Emule si basava solo su due network :eDonkey e Kad.

20090803emulesicuro

Gli sviluppatori e molti smanettoni della rete da parecchi mesi stanno lavorando su un aggiornamento di Emule . Il nuovo programma  si baserà su tre tpologie di reti Kad,Server eDonkey ANtse.  Gli aggiornamenti del Mulo(nome italianizzato) riguarderanno per lo più la GUI( Interfaccia Grafica per l’Utente)affinchè ANts si intregri con quella di Emule .Il tutto per semplificare l’accesso e le modalità di connessione all’utente che potrà scegliere tra tre diversi reti.Le reti ed2k/kad ed ANts  : ciò significa che sarà data la possibilità al’utente di scegliere se condividere o no i file scaricati. La rete ANts si dimostra aperta ai link ed2k e questo comporterà maggior lavoro per le Forze dell’Ordine e più sicurezza nel download da Emule.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • ANts è progettata per protegge la privacy di chi utilizza tale protocollo rendedolo irrintracciabile o quasi

  • autore articolo

    infatti già il fatto di decidere di condividere o no i file dopo averli scaricati è motlo importante per gli utenti di emule o anche il fatto dell’impossibilità da parte degli agenti della finanza di rintracciare ip o altro dell’utente….sarà più sicuro….

  • des

    Ma chi ha scritto l’articolo sapeva di cosa parlava?
    Emule basato su server? e Kademilia?
    Ants, poi, in primo luogo dovrebbe tunnellizzare le connessioni tra peer e rendere il tutto anonimo.
    Quando scrivete informatevi.
    Parlate di Emule non sapete neppure cosa è.

  • o scemo

    credo che tu parli a sproposito….emule si serve di server !!! idiota!!! bell’articolo

  • des

    si serve di server se vuoi. se no, no.
    Pirla!!!

  • gdepaduanis

    o te propio nn ce capisci un cazzo de informatica eh coglione….beata ignoranza….emule si appoggia aserver ke tu lo voglia o no…..nn ti riponderò più xkè nn sei al mio livello di informazione e perckè sei davvero daverro ignorante ahahhah poretto!!! :(

  • des

    Raglio d’asino non sale in cielo.
    Gli extracomunitari appena sbarcati scrivono in un italiano più corretto del tuo.
    Ma da dove sei uscito?
    Dal cesso di una stazione?

  • antonio

    emule sfrutta anche la rete kad senza appoggiarsi a dei server, infatti è consigliabile usare solo quella, i server sono superati,
    ottima idea quella di aggiungere il supporto ad ants, così non possiamo essere rintracciati e non ci possono rompere le palle.

Pinterest