Espandere e moltiplicare il valore delle applicazioni web: Le API



Dopo la fine dell’era web di tipo “styckness” e l’avvento del cosiddetto web 2.0 ( tra un pò web 3.0) lo sviluppo web si è rivoluzionato. Con l’avvento dei linguaggi dinamici la personalizzazione e l’interazione che il web offre è arrivata al punto poter trasformare il mondo web in una vera piattaforma di interscambio e di ricerca dati.

Allo stesso modo, se un tempo le grandi applicazioni web erano frutto del lavoro in team di esperti ingegneri informatici, oggi anche uno sviluppatore indipendente è in grado di porre in essere applicazioni di tutto rispetto e di grandezza/complessità medio-grande.

Come? tutto questo è possibile grazie alle API ( Application Programming Interfaces), che sono delle “porzioni”  di codice che permettono la creazione di “pagine” in grado di interfacciarsi direttamente via web-software appunto, con la piattaforma madre che le ha rilasciate. Quindi con le nostre API potremmo creare siti / blogs / applicazioni web in grado di interoperare ad esempio con facebook,twitter, effettuare pagamenti online con pay-pal, oppure immettere nel nostro sito il nostro negozio E-Bay. Tutte le API delle principali applicazioni web mondiali si trovano sul sito programmableweb.com/

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest