Evento Google del 2/02/2011: Honeycomb ed Android Market via web visti in dettaglio



Per tutti coloro che hanno buona memoria, e per coloro i quali seguono le news di mondoinformatico, non sarà di certo sfuggito il post in cui vi esortavo a seguire l’evento che Google ha tenuto a Mountai View. La dimostrazione è stata in lungo ed in largo incentrata sull’ultimissimo sistema operativo mobile sviluppato da Google e destinato ai tablet, ovvero Honeycomb 3.0.

Il sistema operativo si presenta piuttosto stabile e reattivo, e con un’interfaccia grafica sviluppata nei minimi dettagli, per offrire agli utenti il massimo dal suo utilizzo.

Per quanto riguarda le applicazioni sviluppate per i tablet. gli sviluppatori potranno sfruttare pienamente le funzionalità della barra di navigazione superiore, che sarà in grado di fornire delle esperienze di utilizzo diverse in base alle diverse applicazioni a supporto.

Grande interesse è incentrato sul comparto della videochiamata effettuata con Gtalk; ma per poter apprezzare pienamente tutte le novità del nuovo sistema operativo, il video che segue vale più di qualsiasi dettaglio nel post.

La novità che invece molti attendevano da tempo, riguarda il nuovo Android Market, finalmente strutturato in maniera tale da offrire delle potenzialità molto simili a quelle offerte da Apple con il suo iTunes Store; in pratica anche Android gode di un market via web, raggiungibile all’indirizzo http://market.android.com/; le funzionalità offerte dallo store virtuale saranno:

– sfogliare applicazioni nel Market

– visualizzare informazioni aggiuntive ed anche video

– possibilità di installare le applicazioni dal pc al cellulare in remoto

– pagare le applicazioni con Google Check-out

– condividere i link delle applicazioni via twitter ed email

– usufruire dell’in-app purchase per acquistare contenuti aggiuntivi per una determinata applicazione; quest’ultima funzionalità è stata illustrata da Disney, che ha anche introdotto il nuovo TapTap Revenge 4.0, atteso per la primavera.

Il prossimo appuntamento con Google sarà il consueto I/O che si terrà tra pochi mesi.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest