Evernote, via tutti quei Post-It dalla scrivania



Post-it, foglietti, retro di fogli A4 stampati male, pagine di quaderno, addirittura banconote da 5 euro, questo e tanto altro è ciò che possiamo trovare su una qualsiasi scrivania, disseminato intorno allo schermo (o scocciato allo schermo) del nostro PC.

Certo, fanno comodo all’inizio, ma quando iniziano a divntare tanti per vari motivi, vuoi perché quello è un numero di telefono importante o vuoi perché di un appuntamento non ce ne possiamo dimenticare, cominciano i problemi del tipo: l’avevo scritto su un foglietto… dove l’avrò messo?

Una scena molto comune, che può essere utilizzata sia portandosi sempre dietro una sana e vecchia agenda di carta (chi non ci ha pensato almeno una volta e poi non ce l’ha mai con se!) oppure utilizzando questo programma molto carino chiamato Evernote.

Di per sé un programma per prendere appunti, si può utilizzare come Blocco Note ad esempio: tuttavia Evernote è molto di più. Infatti permette di inserire i vostri post-it sul pc e di cercarli qualora ne abbiate bisogno: ma spieghiamoci meglio.

Quando scrivete un post-it, magari mentre siete in giro, ve lo mettete in tasca e lo tirate uori una volta in ufficio o a casa. E’ a questo punto che è sufficente scarrare una foto con macchina fotografica, cellulare o, molto più velocemente, webcam, ed importarla con Evernote. Il programma è in grado di riconoscere la vostra scrittura grazie alla tecnologia OCR, e questo vi permetterà, scrivendo una parola, ad esempio il cognome “Rossi”, di trovare tutti quei fogliatti scritti a mano su cui compare la parola Rossi, dandovi così la possibilità di trovare in un batter d’occhio il numero di telefono o la data dell’appuntamento che stavate cercando.

Un’applicazione molto utile, tuttavia dovrete prenderci un po’ l’abitudine: intanto scaricatela e iniziate a metterci qualche post-it. Come si sa l’appetito vien mangiando, e più lo usate più lo utilizzerete. Il link per il download, gratuito, è questo:

FileSonic

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest