Facebook, Apple, McDonald’s: un designer immagina i “loghi onesti”



Ci pensate mai a quali dovrebbero essere i loghi delle varie aziende se esse decidessero di essere totalmente sincere su quello che fanno e che offrono, e sulle proprie debolezze? Beh, ci ha pensato il designer Viktor Hertz, che nel suo sito ha creato una galleria chiamata honest logos, e che include, appunto, loghi che cercano di riassumere in qualche modo la qualità e le offerte di questa o quella azienda.
È possibile vedere la galleria cliccando su questo link.

Ed ecco che, scorrendola, vediamo inizialmente che il logo di YouTube si è trasformato in CatVideos (perché, ammettiamolo, ognuno di noi ha almeno una volta passato almeno dieci minuti della propria vita a guardare video di gatti sul noto portale); mentre Facebook, invece, diventa procrastination (e qui siamo sicuri che nessuno di voi possa mai avere da ridire). Scendendo un po’ più giù, le Camel diventano amaramente Cancer, il McDonald’s McDiabetes, Nintendo Nothing To Do e così via.

Certo, alcuni loghi sono più riusciti e altri meno, e di alcuni è probabile che non riconosciate neanche il marchio originale. Sta di fatto che l’idea è sicuramente ben realizzata, e riesce a strappare un sorriso ironizzando sul marketing aziendale.

Voi avreste altre idee? Quali altri loghi avreste usati, e come li avreste trasformati, se fosse stati Viktor Hertz?

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest