Facebook dipendente, malati di social network



Nati per aumentare in modo esponenziale la comunicazione i social network rischiano di diventare una malattia, lo testimonia il fatto che migliaia di adolescenti passano interi pomeriggi davanti al pc solo per vedere cosa succede su questi siti… Il problema però si espande anche in altre categorie, c’è chi addirittura rischia il posto di lavoro e chi si vede obbligato a bloccarne l’accesso dai pc aziendali.

Quella di Facebook in particolare sembra una vera e propria malattia, quasi tutti ormai hanno un account e con la tecnologia mobile sui cellulari ci sono apposite applicazioni per restare sempre in contatto, anche quando si è fuori casa, con il mondo virtuale creato appunto da questo social network.

Si rischia così di abbandonare i mezzi classici per rimanere in cotatto coi proprio conoscenti e di affidarsi quasi esclusovamente ad un servizio. Certo, sono stati fatti passi da gigante rispetto a qualche anno fa nel campo della comunicazione, ma come ogni cosa pur positiva che sia, se portata all’esasperazione crea un danno.

Nato appunto come mezzo per far rinontrare amici e conoscenti Facebook rischia ora di diventare assillante, una piazza dove tutti si fanno gli affari degli altri anzichè uscire e vivere la vita vera…

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!

Galleria Fotografica

facebook dipendenza da social network
Pinterest