Facebook ed i virus del social media: quadruplicati i casi di infezione in meno di una settimana!



20091217home_facebook

E del resto,dopo spam,fishing e quant’altro,non poteva mancare l’arrivo anche di nuove strategie da parte dei “ruba identità” della rete in cerca di nuovi dati da vendere ad aziende o,nelle peggiori delle ipotesi,in cerca di dati sensibili atti ad entrare in conti correnti e molto altro.
La nuova invenzione di questi “geni nel male”  riguarda proprio Facebook: il famosissimo sito di social media che registra un eclatante quando preoccupante aumento del 80% percento relativamente alle infezioni di questi nuovi “malware” che si installano tramite le applicazioni proposte dallo stesso social media (avete presente i giochini ed i quiz idioti? Esatto proprio quelli!).


Tuttavia il problema non inizia e finisce con il classico invio di strane frasi in bacheca: a quanto pare il problema si estende  purtroppo anche al  diffondersi di  programmi virali che colpiscono principalmente gli account Facebook e Twitter ,diffondendosi soprattutto attraverso le  poste elettroniche proprie e di amici. Aumentando così il range di infezione di questi nuovi malware.
Per maggiori informazioni vi consiglio questo articolo qui in cui si affronta un argomento molto simile.

Approfondimenti invece in questa pagina qui.
Concludo dicendo che il 99% degli antivirus in rete non riconosce i virus in questione: dunque attenzione!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest