Favicon.ico, un “tocco di classe” per il tuo sito web



Questa piccola guida non è destinata a chi fa siti ormai da tempo, ma a chi sta facendo i suoi primi passi in questo campo e sta cominciando a fare i suoi primi siti.

Spesso ci si chiede: come fanno a mettere l’immagine che rappresenta il sito, accanto all’indirizzo? Sto parlando della Favicon.ico, quella piccola icona che viene visualizzata dal browser accanto all’url e nella lista dei preferiti

20090601mondoinf_favicon (Per intenderci, quella di mondoinformatico è questa)

Si tratta di un’immagine di dimensioni 16×16 di tipo bitmap che il browser riconosce come “icona del sito”. Per poterla creare occorre innazitutto un programma di grafica anche semplicissimo, lo stesso Paint che abbiamo tra gli accessori di windows va benissimo. Creiamo un’ immagine 16×16, disegnamo la nostra icona e salviamola in formato bmp. Se provassimo a metterla così com’è all’interno delle nostre pagine web ci accorgeremmo che alcuni browser la visualizzerebbero, mentre altri no. Il formato delle favicon infatti non è il bmp. A questo punto ci viene in aiuto un sito (in effetti ce n’è più di uno) che ci permette di convertire la nostra immagine.

Il sito che vi consiglio è questo.

Qui potrete caricare la vostra bmp e convertirla nel formato .ico

A questo punto rinominiamo la nostra favicon in favicon.ico e copiamola nella stessa cartella della home page. Ora dobbiamo solo dire al browser di utilizzare quel file come icona. Editiamo quindi la pagina html della pagina in cui vogliamo l’icona (io consiglio di metterla in tutte le pagine del sito) ed aggiungiamo tra i tag <head> e </head> la seguente riga:

<link rel=”icon” href=”/favicon.ico” type=”image/x-icon”>

Adesso il nostro sito ha l’icona nella barra degli indirizzi del browser.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest