Fifa Soccer 2011 vs PES 2011



Tanti sono gli interrogativi che affliggono l’uomo moderno. Il più grande e discusso nei bar, per le strade e nei salotti è sicuramente quello di cui andremo a parlare in questo articolo, ovvero cosa scegliere tra “Fifa Soccer 11 o PES 2011?”. A quale dei due dedicare il prossimo anno?

In questa guida proverò umilmente a farvi da guida all’interno di questa angosciosa scelta, aiutandovi a capire e carpire le differenze tra i due ottimi videogames calcistici che,  come di consueto, ogni anno escono quasi contemporaneamente nei negozi, proprio mentre il Campionato di Calcio italiano comincia a farsi interessante e la voglia di calcio sale alle stelle.

L’anno scorso Fifa Soccer 10 è riuscito nel quasi impossibile intento di superare qualitativamente il rivale di casa Konami, infatti il titolo di Electronic Arts era più giocabile e le licenze più complete. Fu la prima volta che, con grande stupore dei fans (e di chi scrive) Electronic Arts ci regalò una simulazione calcistica all’altezza di questo nome e, molto semplicemente, Konami non riuscì nell’intento di stare al passo con i tempi. A quanto pare, durante l’ultimo anno, Shingo Takatsuka, padre di PES, ha smembrato il gioco, cercando di regalare al nuovo capitolo quelle libertà, quella struttura di gioco, quel rapporto giocatore – controller, che erano mancati a PES 2010.

Entrambi i team di sviluppo hanno deciso di incrementare l’enfasi dei passaggi all’interno dei nuovi titoli calcistici. Konami ha investito molto tempo in questo aspetto di PES 2011. Infatti, abbandonando il d-pad, in favore del pad analogico di sinistra, potrete, con un po’ di allenamento, indirizzare i passaggi ovunque vogliate intorno a voli, sfruttando ogni piccolo buco della difesa avversaria.

In Fifa si è invece fatto in modo che i passaggi tra giocatori risultassero meno prevedibili per gli avversari, facendo contemporaneamente in modo che un passaggio intercettato, possa anche solo deflettere la traiettoria della palla. Un buon sistema, ma non tanto quanto quello di PES 2011 che risulta quantomeno perfetto.

Per i giocatori che amano fare goal sparando bombe da fuori area ci sono brutte notizie in entrambi i fronti. Infatti sia in Fifa soccer 11 che in PES 2011 le intelligenze artificiali dei portieri e la difficoltà di dosaggio della potenza del tiro rispetto alla traiettoria giusta sono state aumentate, tanto da rendere ogni goal unico. Per quanto riguarda il meccanismo dei dribling, vediamo PES copiare spudoratamente il sistema adottato da anni in Fifa, ovvero il dribiling tramite l’utilizzo dell’analogico di destra. Entrambi i sistemi funzionano, anche se l’originale, quello di Fifa, forse, un po’ meglio.

Quindi ora vi starete chiedendo quale dei due titoli merita l’acquisto, giusto? La risposta è semplice : partendo dal presupposto che quest’anno abbiamo a che fare con due ottimi giochi, sappiate che Fifa Soccer 11 predilige il realismo e la tecnica, mentre PES risulta più spettacolare. Tutto qui. Ad ogni modo entrambi i giochi hanno la versione demo disponibile per il download quindi potrete provarli con mano prima della decisione finale. Buon Divertimento!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • HastaLaVista

    bravi veramente bravi bravissimi

Pinterest