FileZilla-web hosting e come hostare il tuo sito



FileZilla

Programma gratuito per “hostare“, caricare i propri file sul server presso cui ci siamo registrati.

20090906filezilla

Se hai intenzione di fare un sito internet o un blog, allora dovrai prima di tutto comprarti uno spazio sul web: devi registrare un DOMINIO (.it, .com, .net, .org ecc…); ci sono varie possibilità, avere un dominio gratuito oppure a pagamento, solitamente con una spesa annuale o mensile.

Le tipologie di hosting:

Hosting gratuito
(di solito i servizi sono più limitati ) comprende:
da una a più caselle di posta elettronica;
un certo quantitativo di spazio web, spesso con l’obbligo di banner pubblicitario (decidono loro quale e non ti permette di guadagnare veramente…)

Hosting a pagamento
offrono molti più servizi:
Da uno a infiniti indirizzi di posta elettronica, con eventuali alias;
Filtri antispam ed antivirus;
Un determinato quantitativo di spazio web (non sempre incluso nel costo per il dominio)
il supporto ad uno o più linguaggi di scripting, come ad esempio PHP,ASP o ASP.net
il supporto ad un database on line, come ad esempio MySql

La possibilità di inserire annunci o banner pubblicitari a pagamento, o altri servizi di affiliazione tramite cui puoi guadagnare le tue entrate. (SOLDI VERI!!)

FileZilla lo puoi scaricare anche da qui

Una volta registrati e entrati in possesso di un DOMINIO e del nostro spazio WEB, dovremo creare le nostre pagine web e caricarle nel server. Perchè dobbiamo hostarle? La risposta è semplice:
gli utenti, per visitare il nostro sito, devono poter aver sempre a disposizione i nostri dati, le nostre pagine web, via internet,diciamo quindi online. Se tu li salvi solo nell’ hard disk del tuo pc gli altri non potranno visualizzarli, a meno che tu non tieni il pc acceso e in internet 24h/24h permettendogli di entrare nel tuo computer. Ciò non sarebbe cosa molto sicura e vantaggiosa!
Ecco perchè abbiamo bisogno dei server, potremmo considerarli come dei grandi hard disk, protetti da password, che rimangono sempre accesi e collegati ad internet, notte e giorno!

Infatti per poter caricare le nosrte pagine web nei server, il gestore presso cui ci siamo registrati dovrà farci pervenire, solitamente via email, i dati per la connessione al server:
– l’indirizzo ftp
– il nostro username o nikname
– la password

Molti gestori mettono a disposizione dei servizi propri per hostare i nostri dati: forniranno un link per l’accesso al nostro account personale con i relativi dati, che saranno sempre un username e una password.

In alternativa possiamo arrangiarci con altri programmi, anche gratuiti, come quello che vi ho presentato:
FileZilla

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Articolo molto utile per i non esperti e chi vuole diventare webmaster. Bravo!

Pinterest