Firefox 3.5 e la navigazione anonima



giovdi-200906185-immagine-1

La nuova versione di Firefox, chiamata Shiretoko, ha una caratteristica molto interessante già in uso in Chrome e Internet Explorer 8: la navigazione anonima. Questa modalità è molto utile soprattutto negli Internet Point e dove il computer viene utilizzato da più utenti perché non lascia tracce dei siti web visitati e protegge la privacy di chi utilizza il browser.

Vediamo le caratteristiche e come si può utilizzare.

Caratteristiche della navigazione anonima

Navigare in modalità anonima è esattamente equivalente alla navigazione normale. L’unica differenza si ha nei dati che vengono memorizzati sul pc: la navigazione anonima, infatti, non consente il salvataggio delle informazioni relative alle pagine web visitate.

In particolare questa modalità non salva la cronologia relativa a pagine visitate durante la navigazione, moduli (come le ricerche su Google), password, download, cookies (scaricati, per esempio, quando si clicca su “Ricorda login”) e file temporanei (utilizzati per permettere un nuovo rapido caricamento delle pagine già visitate). Inoltre non vengono visualizzate automaticamente le password salvate in Firefox.

Tutto questo porta ad una massima protezione durante la navigazione anche se si lascia per un attimo il pc ad un collega o amico.

E’ importante ricordare, altresì, che la navigazione anonima si intende solo all’interno del pc, ovvero non sostituisce un proxy. Tutte le informazioni relative a indirizzo ip, impostazioni del pc, sistema operativo, ecc. sono comunque a disposizione dei siti per stilare statistiche e permettere funzionalità aggiuntive.

Attivare la navigazione anonima temporaneamente

Per attivare la navigazione anonima per una sessione di Firefox basta andare su Strumenti > Avvia navigazione anonima oppure premere Ctrl + Maiusc + P. Tutte le schede e le finestre aperte si chiuderanno e verrà aperta una nuova finestra per iniziare la navigazione (a mio avviso spero che questo sistema venga migliorato nella versione finale di Firefox 3.5, perché così è un po’ scomodo…).

La procedura per tornare alla navigazione classica e riaprire tutte le schede aperte in precedenza è uguale: Strumenti > Interrompi navigazione anonima oppure premere la stessa combinazione di tasti usata per l’attivazione.

giovdi-200906185-immagine-2

Attivare la navigazione anonima permanentemente

E’ possibile attivare la navigazione anonima anche in modo permanente. In questo modo Firefox si avvierà sempre in questa modalità e non salverà mai i dati privati dei siti web.

Per attivare questa impostazione, è necessario andare in Strumenti > Opzioni e nella scheda Privacy indicare nel campo “Impostazioni cronologia” il valore “Utilizza impostazioni personalizzate” e attivare il box “Avvia automaticamente Firefox in una sessione di navigazione anonima”.

Per verificare che tutto è funzionante… basta riavviare il browser :)

(Recensioni, approfondimenti ed esclusive su Giovdi.it)

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest