Formati fotografici, RAW vs JPEG



Fotografi con macchine fotografiche digitali ad alte prestazioni possono scegliere il formato di file la fotocamera utilizza per memorizzare le immagini sulla scheda di memoria, le alternative comuni sono RAW e JPEG.

RAW

RAW non è in realtà un formato di file, invece si riferisce al formato di file utilizzato da ciascun produttore della fotocamera.  La elaborazione dei dati di immagine nella macchina fotografica è minima. La fotocamera salva i dati delle immagini più le impostazioni della fotocamera.

Il produttore della fotocamera fornisce di solito gli strumenti software necessari per elaborare una propria versione di un file RAW con le loro macchine fotografiche. Ci sono fornitori di programmi per la modifica foto che offrono alternative che promettono migliori, più veloci o più conveniente elaborazioni elettroniche dei file RAW.

La dimensione più ampia di file RAW offre il potenziale per ulteriori dettagli nell’immagine finale. Mentre alcuni modelli di fotocamere possono avere problemi con il bilanciamento del bianco automatico (AWB), la facilità di regolazione della temperatura del colore durante l’elaborazione di immagini RAW rende questa opzione preferita in situazioni di illuminazione difficili.

20090908fotocamera

Per i vostri scatti migliori scegliete il formato RAW per ottenere maggiori dettagli, con delle  impostazioni minime sulla fotocamera. Ciò consente una maggiore possibilità di regolazione delle immagini singole sul computer, piuttosto che accettare la foto come è. Anche progressi continui del software promettono le elaborazione di file RAW veloce in futuro. Perché i file RAW non sono compressi e contengono più informazioni rispetto ai file JPEG, hanno bisogno di più spazio e più tempo per il trasferimento.

JPEG

JPEG (o JPG) proviene dal nome Joint Photographers Expert Group ed è molto comune per quasi tutte le fotocamere digitali. Il computer di bordo della fotocamera prende i dati RAW e applica le preferenze di immagini predefinite, come ad esempio nitidezza, saturazione e contrasto. Poi il trattamento è compresso e salvato sulla scheda di memoria come un file JPEG. Il fotografo può scegliere di utilizzare una vasta gamma di formati JPEG, la qualità delle immagini memorizzate aumenta con la grandezza del file(file più piccolo, qualità scarsa). Il vantaggio della dimensione dell’immagine più piccola è la possibilità di memorizzare ulteriori immagini su una scheda di memoria.

Il più piccolo file di immagine JPEG fa un uso migliore di spazio di archiviazione e sono più veloci a inviare via Internet. JPEG è lo standard per la visualizzazione di fotografie sulle pagine web, anche se questi sono di solito più piccole immagini compresse. La qualità migliore del JPEG, o immagini meno compresse sono molto usabili. Per esempio, sono utilizzati dai fotografi professionisti per la produzione di immagini pubblicitarie per molti giornali e riviste. JPEG qualità Top da DSLR sono adatti per il formato A4 e sono stampate in maggiori dimensioni.

Professionisti scegliono il formato JPEG quando la velocità e la capacità della archiviazione è un problema. E’ possibile ottenere tre a quattro volte più numero di alta qualità di immagini JPEG su una scheda di memoria rispetto al formato non compresso RAW. Questa è una considerazione importante per un fotografo di moto sport, che può scattare migliaia di immagini nel corso di un incontro weekend di gara. Le dimensioni del file JPEG più piccoli consentono un trasferimento  più veloce e la selezione delle immagini non è complicata, cosi che si possono rispettare le scadenze editoriali di giornali e siti di notizie su Internet. Tuttavia, se si sta scattando una foto per la rivista di moda la scelta è quella di utilizzare i dati di immagine RAW per garantire la massima qualità.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest