FreePops: scaricare le e-mail con qualsiasi provider (o quasi)!



Grazie alle diverse politiche aziendali attuate dai nostri “amati” provider italiani, oggi potremmo ritrovarci a non poter più utilizzare outlook o thunderbird per scaricare la posta da provider di terze parti.

Il provider come avrete già capito, è l’azienda o il sito, che ci fornisce un servizio su internet.

Il nostro ISP (Internet Service Provider) è colui che ci dà la connettività ADSL di casa o dell’ufficio, come ad esempio Alice di Telecom, Libero Infostrada, Fastweb, Albacom ecc…

Il nostro provider di posta invece è colui che ci ha fornito un indirizzo email come Yahoo, Alice, Libero, Google ecc…

Se siete arrivati a leggere fin qui probabilmente avete quasi certamente un problema nello scaricare la posta con outlook da uno di questi provider.

Precisiamo subito che per il momento, tale sistema, non funziona con i Provider di Fastweb e Poste.it

Questo accade perchè gli ISP tendono sempre più spesso a bloccare l’utilizzo della propria rete internet, in favore di servizi strettamente connessi all’operatore stesso.

In altre parole se abbiamo l’ADSL di Alice, non possiamo scaricare email da provider di posta come Libero, Yahoo e Tiscali!
Viceversa se abbiamo l’ADSL di Libero, non possiamo scaricare email da Alice, Yahoo e Tiscali, e così via.
In questo caso siamo costretti a leggere le email dal sito del nostro provider rendendo inutile il lavoro di Microsoft e Mozilla, nel progettare dei software davvero molto curati come Outlook e Thunderbird.

Esiste però una soluzione software, è molto semplice da applicare, si chiama FreePOPs ed è pure Freeware!

In breve possiamo considerare FreePOPs come una applicazione “server”, che inganna il vostro ISP, facendogli credere di essere voi il server POP (Libero, Alice, Yahoo ecc…) dal quale dovete scaricare la posta.

Il nostro FreePOPs quindi diventa un server chiamato “localhost” (cioè il nostro pc) e scarica la posta dalla porta 2000!

Vediamo come funziona:

1) Per prima cosa scarichiamo FreePOPs 0.2.7 (in formato compresso .zip) dal link qui sotto.

Download FreePOPs 0.2.7

2) Decomprimiamo il contenuto del file e ci ritroveremo con una cartella di nome “FreePOPs-0.2.7-openssl”.

3) E’ consigliabile spostare la cartella in “c:\programmi\”

4)Entrate nella cartella di FreePOPs ed aprite il file “freepopsd.exe”.

5) Aprite il vostro client di posta elettronica (Outlook o thunderbird) ed aprite le opzioni del vostro account di posta.
qui sotto trovate un esempio pratico per “Office 2007”

6) Per prima cosa modifichiamo il “Server posta in arrivo” come mostrato qui sotto, inserendo al posto del solito server pop, il nostro “server virtuale”: localhost

Server POP
clicca per ingrandire l’immagine.

7) Il nostro FreePOPs lavora sulla porta 2000, quindi dovremmo andare a cambiare sulle impostazioni avanzate anche la porta del server POP3. Vedi esempio qui sotto.

porta_outlook

8) Salvate la configurazione e chiudete le finestre; Ora siete pronti e “configurati” per scaricare la posta da qualsiasi ISP!

9) Una volta riavviato il PC, dovrete aprire FreePOPs (vedi punto n. 4) un’altra volta per poter scaricare le mail.

10) Potete fare in modo che si FreePOPs si avvi automaticamente ad ogni avvio di Windows, semplicemente trascinando con il tasto destro del mouse, un collegamento del programma su “START–>Programmi–>Esecuzione Automatica”.

Per info o chiarimenti:

www.marzaro.it
info@marzaro.it

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Marzaro, l’emblema della qualità.
    Pochi articoli ma sempre molto buoni!

    Vieni a registrarti anche sul forum ;)

    Ciao e complimenti ancora

  • Daniele

    Articolo ottimo! Una piccola correzione: non tutti i domini sono supportati; ad esempio non è possibile usare FreePops a chi ha @Fastwebnet.it

  • e guadagneresti mooooolto di più! :D

  • Marzaro.it

    grazie mille raga…correggo l’articolo…se avessi più tempo ne scriverei 10 al giorno… :)

  • otttimo, ottimo articolo: scritto bene e “filante”.
    Magari scrivessi così anch’io…
    Complimenti

  • Tanta pratica e buona volontà e vedrai che ci riesci anche tu! La sostanza dei tuoi articoli comunque è sempre ottima! ;)

  • Marzaro.it

    Già…li ho letti pure io e non sono male. Si nota quà e là un po’ di fretta nel spiegare alcuni concetti non sempre immediati, ma nel complesso sono buoni. Inoltre stai azzeccando una categoria che attraverso Adsense porta i maggiori guadagni, e non è da poco.

  • Bene, allora io vado avanti e fra un annetto spero di conoscervi personalmente e portarvi tutti e due a cena!

    Grazie

  • ANNA

    Ciao Marzano, complimenti per l’articolo.

    Vorrei farti una domanda. Fino a poco tempo fa dalla connessione libero riuscivo a scaricare le mail dalla mia casella alice. Sai quando Telecom ha cominciato questa “politica” (libero mi sembra che ormai da diverso tempo non permette di scaricare le mail in outlook se non con una connessione wind/infostrada). Grazie!

  • Michele

    Salve, bell’articolo, con freepops non mi da più gli errori, tuttavia non mi scarica le 4 mail che mi son rimaste sul server… ho seguito tutti i passaggi alla lettera, come posso fare?
    ho la mail su virgilio e sono utente fastweb; non so propio dove andare a sbattere la testa…

  • elop

    non funziona con virgilio help me

Pinterest