Giochi troppo “potenti” per il vostro pc? Presto si avrà la soluzione…



Oramai i videogiochi moderni hanno raggiunto vette grafiche impensabili fino a poco tempo fa: l’evoluzione nel comparto grafico e fisico dei videogiochi, corre svelta e porterà ben presto al raggiungimento del fotorealismo. Naturalmente tutto questo implicherà richieste hardware sempre più esose. Purtroppo l’evoluzione tecnologica non va di pari passo con l’aumento del denaro nei nostri portafogli, e le spese necessarie all’aggiornamento hardware per poter far girare questi giochi sempre più portentosi, non sono sostenibili da tutti.
Se siete amanti dei videogiochi, una soluzione molto meno costosa sta per arrivare: il suon nome è Gaikai.
Essa è una tecnologia che permetterà di giocare a qualsiasi gioco sfruttando il vostro browser: praticamente i giochi saranno eseguiti su dei server in remoto (dei pc potentissimi a cui sarete collegati), e vi saranno inviati a schermo, senza che il vostro computer debba fare ulteriori calcoli. Quindi potrete giocare ai giochi di ultima generazione anche se il vostro computer è, ad esempio, un pentium 3 del 1999.
Ecco il link ad un video esplicativo:

Gaikai
Potete vedere come sia possibile far partire contemporaneamente più giochi, e tenerli tutti sott’occhio nella finestra del vostro browser. Attualmente Gaikai è in una fase di beta testing chiusa per gli utenti californiaini, quindi presto si saprà se tale tecnologia funziona davvero come sperato.
L’idea è davvero interessante, ma come tutte le novità, porta con sè diverse questioni: siccome essa si basa sulla connessione internet, ci potrebbero essere problemi di lag (ossia rallentamenti o interruzioni nell’esecuzione dei giochi). Il che renderebbe la tecnologia sopraccitata inutile, visto che la reattività è tutto nei videogiochi.
Inoltre, a scoraggiare ulteriormente, è la qualità dei provider ADSL italiani: connessioni che cadono continuamente, rallentamenti improvvisi, che non fanno altro che andare contro a questa nuova tecnologia.
Tuttavia la speranza è l’ultima a morire.
20090715gaikai

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Da quanto ho capito…si giocherà in streaming? Tipo al posto dei video di Youtube, avremo un Call of Duty?

  • trigger1989

    diciamo di sì…con l’unica differenza che giochi invece di vedere e sentire solamente. Praticamente tutti i calcoli del gioco vengono fatti su di un computer remoto, il tuo computer nn deve fare nulla, se non inviare al server “i tasti che premi”.

  • se non sbaglio qualche mese fà e uscito qualcosa del genere, non era per pc, era una sottospece di consolle che si attacca alla tv, e che esegue i giochi su server remoti, permettendo di giocare agiochi come assasins creed e crisis molto velocemente, dalla tv.

  • L’apparecchio che si collegava al TV pensavo che lo stessero ancora sviluppando xD
    E non credevo fosse in grado di gestire grafiche come quella di Assassin’s Creed

Pinterest