Gmail non sarà più accessibile con vecchi browser



La famosa casella mail offerta da Google richiederà entro fine anno una versione aggiornata del browser.

L’accesso non sarà infatti più consentito a chi utilizzerà ancora browser come Internet Explorer 6, ma anche versioni datate dello stesso browser di Google, ovvero Chrome.

Per la precisione, oltre al già citato Internet Explorer 6, dovrà passare ad una versione più recente anche chi utilizza Chrome 3.0, ma anche Firefox 2.0 e Safari 2.0 o dovrà rinunciare a GMail.

La misura sembrerebbe dettata dall’esigenza di aggiornamento, a cui Gmail obbligherà i propri utenti.

Essendo Gmail un servizio mail tra i più utilizzati, la necessità di aggiornare il browser determinerà sicuramente un aggiornamento obbligato per molti utenti, a meno dell’impossibilità di accedere alle proprie mail.

Insieme a Gmail, Google ha pianificato di negare l’accesso da parte dei vecchi browser anche a Google Calendar, sempre entro fine anno.

Inoltre già a partire da marzo terminerà il supporto ai vecchi browser per Google Docs e Google Sites. La novità interessa sia il mercato enterprise che quello consumer.

La decisione coinvolgerà quindi una vasta fetta di navigatori, dato che Internet Explorer 6 è utilizzato ancora da molti.

20100213gmail-logo

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest