Go l’open source di Google



Non finirà mai di stupirci Google con la sua inventiva. E stavolta dal cilindro estrae un linguaggio tutto nuovo di programmazione open source volta a rendere una compilazione più veloce e molto più semplice.

L’azienda di Mountain View assicura con GO, una nuova programmazione più scorrevole e atta ad apportare una vera innovazione con nuove caratteristiche di scrittura dove da anni non ci sono cambiamenti concreti.

Possiamo dare un’occhiata alla documentazione del nuovo linguaggio sul sito ufficiale: GOLANG.

Go è davvero un linguaggio novità , molto più produttivo ed efficace, firmato Google, e aperto alla community degli sviluppatori.

Un nome scelto non a caso GO, azzeccato come incentivo allo sviluppo, che comprende i numerosi vantaggi legati sia alle prestazioni che alla sicurezza nell’utilizzare un linguaggio compilato come C + +,e C,  e la velocità d’esecuzione di un linguaggio dinamico quale è Python.

Un progetto ancora in fase sperimentale anche se in via di sviluppo già da 2 anni circa, che si preannuncia comunque molto produttivo e concreto di grande innovazione open source.

Ulteriori notizie sul blog di GOOGLE.

20091111google-go


Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • D4n13le

    Mi sa che hai fatto un po’ di confusione… la semplicità è una caratteristica di python mentre la velocità è dei linguaggi compilati, soprattutto c e c++

Pinterest