GoDaddy: 445 account violati



Circa una settimana fa più di 400 account GoDaddy sono stati vittima di un attacco informatico. GoDaddy è una delle più note aziende, a livello internazionale, che offrono registrazione domini, hosting e accessori vari.

L’attacco informatico ha preso di mira i siti web ospitati su GoDaddy attraverso il servizio di hosting. Gli hacker hanno modificato i files .htaccess (server Apache) affinchè determinati visitatori del sito vittima venissero dirottati su siti estranei. Molto probabilmente i pirati informatici hanno cercato siti web ospitati su server GoDaddy e hanno cercato di carpire i dati di accesso agli utenti mediante la tecnica del phishing. GoDaddy ha prontamente annullato le modifiche effettuate dai malintenzionati sui siti web e ha ristabilito la situazione iniziale. Per ulteriori informazioni sulla vicenda che ha coinvolto uno dei maggiori provider di domini del web, si rimanda agli articoli di eWeek e di Internet Retailer.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest