Google accusa Microsoft e Nokia



Google ha presentato una denuncia alla Commissione europea contro Microsoft e Nokia per delle attività connesse ai brevetti. Secondo la denuncia, sembra che le due aziende abbiano messo in piedi delle pratiche collusive volte ad aumentare i costi dei dispositivi mobili per i consumatori. Nokia e Microsoft dovrebbero essere ritenute responsabili di ben precise pratiche.

La preoccupazione principale di Big G è quella che l’azienda finlandese e quella di Redmond potranno creare dei presupposti di mercato che possano danneggiare il sistema operativo Android in favore di Windows Phone. La base di queste paure sta nella acquisizione da parte delle due aziende di 2000 brevetti decisamente importanti nel mondo mobile.

Già Microsoft e Nokia hanno definito come insignificanti le accuse di Google, cosa che farò sprecare tante risorse da parte dell’UE. Rimaniamo in attesa di novità per quanto riguarda questa discussione da parte di queste tre aziende.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest