Google Adsense si rinnova nella veste grafica



Restyling totale per il servizio di affiliazione pubblicitaria pay per click più importante del pianeta.
Stavolta, un po’ a sorpresa, Google si presenta all’accesso verso il suo servizio Adsense con una proposta intrigante quanto inaspettata: “Accedere alla nuova versione beta di Adsense?”

Grafica, ma non solo, le nuove modifiche sono fatte apposta per rendere più semplice il controllo dei propri dati, e l’uso di utili strumenti come il rapporto sui rendimenti, ma non solo.

La nuova home ti aggiorna costantemente su qual’è la situazione attuale dei tuoi guadagni (su un intervallo di tempo che puoi decidere tu) e su a quanto ammonta il guadagno, non ancora pagatoti da parte di Google. Sembrerebbero anche risolti diversi bug, problemi di visualizzazioni che l’utente poteva vedere cercando di visualizzare le statistiche sulle entrate degli ultimi 3 mesi.

Migliorata sensibilmente anche l’usabilità del sito, venendo anche incontro alle esigenze di quei utenti che poco amavano lo sterminato numero di menu e sotto menu che prima caratterizzava il sito. Adesso il tutto si articola su 4 macrosezioni: Home, I miei Annunci, Consenti o Blocca Annunci Rapporti sul Rendimento.

Migliorie evidenti, molte utili, e altre anche solamente di tipo visivo.
Non tarderanno ad arrivare sicuramente le critiche, come in ogni restyling grafico serio, ma non si può dire che il nuovo Adsense faccia rimpiangere il vecchio.
Magari se però invece di cambiare i colori, la prossima volta studiassero nuovi metodi per aumentare il prezzo a click… forse sarebbe anche meglio.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest