Google AI Challenge



AI Challenge è un concorso internazionale sponsorizzato da Google, che permette a programmatori più o meno esperti, più o meno furbi e più o meno fortunati, di testare le loro capacità in disfide senza esclusioni di colpi.

Le regole sono semplici: viene dato un pacchetto software di base, che va sviluppato e caricato sul server, il quale lo testerà nelle sfide contro i software degli altri partecipanti.

Quest’anno il gioco consiste nel creare un programma che consenta la sopravvivenza di un formicaio. Le formiche esplorano la mappa in cerca di cibo e ogni morso equivale a una formica in più. Se una formica nemica passa sul proprio formicaio questo viene chiuso.

Il concorso è davvero combattuto e sviluppare questo programma non è banale e soprattutto ci si ritrova a fronteggiare l’intelligenza di almeno 10 mila avversari.
Attualmente l’applicazione è ancora in fase di test e ai primi di dicembre scatterà il torneo ufficiale.

Interessante vedere la varietà di linguaggi di programmazione utilizzati dai concorrenti. Vediamo squadre che utilizzano Java, Python, C++ e anche C.

Osservando la classifica desta un po’ di malinconia il fatto che i primi italiani si trovino oltre il cinquecentesimo posto, ma c’è ancora tempo.

Andando sul sito http://aichallenge.org/ si possono osservare gli ultimi combattimenti.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest