GOOGLE braccata dall’antitrust italiana



google antitrust

L’antitrust italiana, su precedente segnalazione della Fieg, la federazione degli editori italiani, ha iniziato un’istruttoria verso Google Italia, in particolare per quanto riguarda il servizio Google News.

La Fieg, infatti, sostiene che l’atteggiamento e le regole di Google non diano piena libertà agli editori, che se dichiarano di voler non apparire nei risultati di Google News, verrebbero anche penalizzati per quanto riguarda le ricerche.

Quindi, non avrebbero la piena libertà per l’utilizzo dei contenuti offerti dai propri siti.

Il Garante inoltre dichiara che ci possano essere in tal senso, a causa di questa situazione, effetti rilevanti e non lineari nella gestione del mercato della pubblicità online, nella quale Google ha una posizione di rilevante prevalenza.

Staremo a vedere gli sviluppi. Si tratterebbe di abuso di posizione dominante, secondo la tesi della Fieg.

Va però detto che anche apparire nei risultati di ricerca è un servizio di Google, non un automatico regalo. E quindi le regole le decide l’azienda di Mountain View. Chi la spunterà?

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!