Google brevetta la sua homepage



Per la prima volta, il design di un sito, e non logo, contenuto o altro materiale canonico, ma proprio la struttura in sè, la scelta di semplicità di un portale, è stata brevettata.

E ovviamente, a effettuare il brevetto è stata Google.
homepage googleL’azienda di Mountain View cercava da cinque anni di ottenere questo traguardo storico, creando un precedente che probabilmente verrà emulato anche da altri colossi del web, come Yahoo.

La proprietà intellettuale sbarca anche nel design stesso di un sito, e questo fatto aprirà molte discussioni e probabilmente qualche problema ad altri siti che hanno “preso in prestito” il design di molti portali più famosi, proprio perchè funziona.

Ma come verrà gestita la situazione? Come verrà effettuata una multa per “violazione di design”? Come si potrà perseguire il sito di un povero utente che usa un tema simile ai siti che brevetteranno?

Non si sa per ora, ma seguiremo gli sviluppi della faccenda.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest