Google Caffeine – Prime Impressioni



Da qualche giorno è possibile testare Google Caffeine, nome in codice del nuovo Google. Attenzione però a ben interpretare questa novità: infatti, nonostante il colosso di Mountain View ci abbia sempre riservato novità spumeggianti e piene di ritocchi anche sotto il profilo grafico, questa volta le novità saranno solo sostanziali, nascoste sotto il cofano!
Sul web non mancano articoli a riguardo, ma non ci sono molti test pratici effettuati sul nuovo motore; io ho fatto una piccola prova, vi racconto come è andata (stessa ricerca con i due motori, vecchio e nuovo):

– Caffeine si dice sia più veloce del predecessore: sembra vero, il tempo di generazione dei risultati è stato di 0.27 sec, mentre Caffeine ha impiegato solo 0.08 sec; tuttavia sono dati da prendere con le molle, in quanto il tempo di generazione può variare sostanzialmente per diversi fattori, anche cliccando due volte di seguito sul tasto cerca si possono trovare valori diversi.

– Caffeine contiene più risultati: 10 900 contro 155 000, mi sembra ci sia poco da discutere.

– Caffeine è più preciso: ho notato con stupore, che a differenza della vecchia versione, Caffeine è in grado di distinguere risultati appartenenti allo stesso sito web; per esempio, se si cerca nomesitodiprova, il motore restituisce www.nomesitodiprova.com, evitando di inserire tra i risultati pagine del tipo www.nomesitodiprova.com/about.

E voi, l’avete provato? Cosa ne pensate?

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest