Google cambia aspetto , offre più strumenti e molti servizi



La variazione non è radicale come affermato l’anno passato , ma anche solamente nella homepage si possono notare alcune radicali differenze .

La prima novità sono i due pulsanti per la ricerca , non presentano più un blu sgargiante , ma un più anonimo grigio .

Il logo è stato ampiamente rinnovato , diventando “più luminoso e attuale” , citando il blog ufficiale che riassume le migliorie.

La pagina dei risultati offre un nuovo layout con un pannello laterale , permettendo all’utente di accedere a nuove e differenti funzioni.

Nella parte alta del pannello sono presenti alcuni link in grado di restringere i risultati delle ricerche , dividendo sempre secondo le varie tipologie di contenuti , mentre in basso si possono trovare degli strumenti per definire la ricerca in ambiti più specifici o ,semplicemente, secondo un determinato arco di tempo.

La nuova pagina che propone i risultati è senza ombra di dubbio piena di nuove funzioni e piccole migliorie il cui compito è quello di semplificare la vita dell’utente , e rendere la ricerca e navigazione molto più semplice .

Nonostante tutto ,google , resta sempre il motore di ricerca più utilizzato dagli utenti del web e  , senza dubbio , anche quello che propone un’esperienza senza eguali.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest