Google celebra Jurij Gagarin, il primo uomo a volare nello spazio



Il nuovo logotipo di Google oggi rievoca un anniversario molto significativo per l’era moderna: il 12 aprile del 1961, ovvero esattamente 50 anni fa, il maggiore sovietico Jurij Gagarin lasciò la terra a bordo della navicella Oriente 1 per quello che fu il primo viaggio nello spazio.

Siamo partiti“, questa fu la frase storica alla partenza del primo volo spaziale. Gagarin completò un’intera orbita intorno alla Terra descrivendola con queste parole “la Terra è blu, che meraviglia, è incredibile“.

Dopo 88 minuti in orbita, il giovane russo rientrò nell’atmosfera terrestre e portò a termine la “missione” paracadutandosi dalla navicella diventando, a soli 27 anni, il primo uomo a viaggiare nello spazio.

L’impresa valse al sovietico il titolo di Eroe nazionale ma il destino a volte è beffardo: Gagarin morì 7 anni più tardi in seguito a uno schianto al suolo a bordo di un piccolo caccia militare.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Segnaliamo la biografia di Yuri Gagarin:
    http://biografieonline.it/biografia.htm?BioID=85&biografia=Yuri+Gagarin

Pinterest