Google Drive sta per arrivare (più notizie esclusive)



In Google Docs è stato introdotto il nuovo tasto Cartelle. I nuovi indirizzi di supporto tecnico sono stati predisposti (ad esempio, il seguente: http://support.google.com/drive, anche se rimane inaccessibile) e anche il forum di assistenza per Google Drive sarà presto disponibile, partendo dalle aree in inglese. I preparativi per il lancio del nuovo servizio destinato a portare Google ancora più all’interno del mercato del cloud-computing sono iniziati, e dopo gli anni di attesa, l’azienda di Mountain View ha finalmente deciso di optare per il rilascio del servizio, che molto probabilmente avverrà nei primi giorni di questa settimana.

Gli indizi inerenti il rilascio di Google Drive rimandano anche ad un dipendente Google che dal Brasile prelevato un file da Google Drive durante una conferenza. Un link segnalato da utenti su Google+ (che avranno rintracciato tale link nelle pagine dei risultati di ricerca) appare, forse non per sola coincidenza, come nome di dominio di un account Google Drive corrispondente ad un dipendente Google brasiliano: Ra***********l ***********K***********l***********  (per ovvie ragioni di privacy, si omette il nome per intero).

Da ciò emerge anche una caratteristica che molto probabilmente sarà presentata agli utenti: quella di fornire un sottodominio esclusivo per ogni utente (per esempio, nomeutente.drive.google.com). Google Drive, inoltre, offrirà anche un supporto per l’accesso offline, proprio come avviene ora per Google Docs. In generale, Google Drive prenderà molte funzioni proprio dal celebre servizio Google Documenti. Che cosa succederà dopo il rilascio di Google Drive? Prima o poi sarà introdotta un’area di gestione del proprio spazio di archiviazione nel proprio pannello di gestione Google Account.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • https://plus.google.com/photos/116564746836220811723/albums/5733667939835357265/5733667937464897010

Pinterest