Google entra nel mercato dei gestori di telefonia mobile?



Google è un’azienda che, a partire da un motore di ricerca, ha sempre più ampliato le sue tecnologie, arrivando a fornire vari servizi online. Google è entrata anche nel mercato della telefonia mobile, con lo sviluppo del sistema operativo Android e con l’acquisizione di Motorola. Quest’ultima, combinata con Android, consentirebbe a Google di produrre in proprio i telefoni cellulari ed i tablet, dotandoli di sistema operativo Android. Adesso Google entra anche nel settore degli operatori di telefonia mobile.

La notizia, non del tutto confermata, proviene da 9to5Google. Google starebbe lanciando in Spagna un operatore di telefonia mobile. Siccome Google non dispone di infrastrutture telefoniche, l’azienda californiana si starebbe appoggiando ad altri operatori, di fatto creando un operatore virtuale. Gli operatori virtuali, non disponendo di apposite infrastrutture, si appoggiano a quelle di operatori fisici. E’ il caso, ad esempio, di PosteMobile e CoopVoce, di ErgMobile e Noverca, di Tiscali Mobile e Fastweb Mobile, etc… Google, entrando nel mercato degli operatori di telefonia mobile, si prepara ad estendere la sua area di interesse, da Internet a tutte le telecomunicazioni. Non è da dimenticare, inoltre, che con i cellulari è possibile navigare in Internet: Google potrebbe quindi offrire anche connettività ad Internet. Tutte le vicende che coinvolgono Google mettono in luce, nell’azienda, una progressiva estensione nel mercato, nonostante il solido legame tra l’azienda ed Internet, Google si estende anche in altri settori.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest