Google entra nella pubblicità mobile acquisendo AdMob



Ennesima mossa strategica di Google che annuncia l’acquisizione della società AdMob che le darà così accesso ad un settore tutto nuovo, la pubblicità sui dispositivi mobili.

Google, sempre lungimirante, e adottando questa strategia si collocherà ancora per anni sulla cresta dell’onda anche su questo settore.

L’acquisizione pattuita di AdMob,( il non plus ultra nel mercato della pubblicità mobile), e quindi la sua tecnologia per gli spot web mobili ha un costo incredibile di ben 750 milioni di euro, che verrà interamente definita e conclusa solo in azioni.

La pubblicità sugli smartphone e sui cellulari oggi è davvero un gran potenziale di guadagno e un mercato in ascesa che non può che progredire, e allargare così gli orizzonti del fatturato negli anni a venire. Google sempre molto attenta con il suo team di esperti a Mountain View, entrerà a far parte con AdMob ( che ha a suo carico già ben 15.000 siti web, e che quindi ha già fatto in poco tempo passi da gigante nel settore advertising, essendo una società nata solo nel 2006) di una piattaforma con un campo di inserzionisti vasto e remunerativo.

Ora saranno le autorità antitrust statunitensi a rendere definitivo l’accordo dopo aver vagliato nel dettaglio l’accordo e a renderlo a tutti gli effetti esecutivo. Ma intanto Google è già entrato sicuramente in azione…

20091111admobgoogle

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest