Google lancia Chrome OS e Chrome Web Store



Che Google stesse ventilando novità in questo perdiodo si sapeva, ma quello di ieri è stato un lancio storico: Chrome OS e Chrome Web Store.

Del primo se ne parlava da tempo, ma mai come ora ci si rende conto che questo è il vero sistema operativo creato da BigG. Un sistema tutto incentrato sul Web e sull’essere velocemente su di esso, nessuna necessità di antivirus, nessuna necessità di driver di stampa grazie al Cloud Printing, prestazioni ottime e sicurezza ai massimi livelli grazie alla crittografia dei dati.

Ma le sorprese non finiscono qui. Chrome OS è in fase di beta test, ma pochi fortunati statunitensi potranno partecipare al Pilot Program, ricevendo un notebook Cr-48 con sopra già pronto Chrome OS. Un portatile dalle caratteristiche ottime: schermo da 12.1″, connessione 3G a prezzi abbordabili (grazie ad un accordo con Verizon), touchpad di buone dimensioni, wifi 802.11n, 8 ore di autonomia e 8 giorni di standby. Cosa vorreste di più? Il jail-breaking? Incluso nelle funzioni. L’unica pecca è l’assenza di disco fisso, ma si capisce per un notebook nato per la Rete e per il Cloud Computing.

Chrome Web Store è invece un negozio virtuale in cui si possono scaricare estensioni, temi e webapp per Chrome (e in seguito per Chrome OS). Vi si può trovare di tutto, dalla web app del New York Times all’estensione per bloccare la pubblicità, dal tema della Repubblica del Camerun alla web app per TweetDeck. L’interfaccia è semplice e intuitiva e l’utilizzo immediato. Alcune applicazioni sono a pagamento ma molte sono scaricabili gratuitamente.

Che dire, andate e provate :)

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest