Google Maps rintraccia i dipendenti delle aziende



Google è sempre alla ricerca di nuove soluzioni che consentano agli utenti di rimanere connessi tra di loro. Questo include la distribuzione di servizi in vari ambiti, anche in quello lavorativo. Mantenere i dipendenti connessi con il luogo di lavoro, anche se questi sono in viaggio o comunque lontani. E’ possibile grazie a Google Maps, che integra Google Maps Coordinate, un servizio che consente ai datori di lavoro di stabilire la posizione esatta dei suoi dipendenti.

Sono già stati sollevati dubbi in materia di privacy: i datori di lavoro potrebbero infatti tracciare il posizionamento dei dipendenti anche al di fuori degli orari di turno. Tuttavia l’azienda di Mountain View tranquillizza i lavoratori, mettendo loro al corrente della possibilità di nascondersi dal sistema di controllo in qualsiasi momento.

Un servizio quindi non destinato a limitare le libertà personali dei lavoratori, ma semplicemente rivolto ad ottimizzare il lavoro aziendale. Il servizio è a pagamento.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest