Google mostra la barriera corallina su Earth



Tramite Google Earth e Google Maps è possibile esplorare tutto il mondo in un click, vedendo paesaggi, fotografie, panorami, strade, calcolando percorsi e vedendo addirittura anche siti storici, ricostruzioni storiche ed interni di luoghi importanti. Lo scopo di Google è quello di organizzare le informazioni e renderle accessibili a tutti, e la gestione dell’enorme database che fa capo a Earth e Maps ne è una delle tante dimostrazioni.

 

 

Ma Google si spinge ben oltre all’esplorazione del mondo dal punto di vista “terreno”. A settembre, infatti, partirà un progetto che prevede di inserire anche la possibilità di esplorare la barriera corallina australiana. Google stringerà accordi con importanti istituti geografici al fine di rendere disponibile ai suoi utenti le fotografie della barriera corallina. Le esplorazioni, che verranno condotte avranno anche lo scopo di verificare la salute dei coralli.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest