Google rende omaggio al fisico Heinrich Rudolf Hertz



Heinrich Rudolf Hertz è un fisico tedesco nato nel 1857 e morto nel 1894, che si è distinto per la sua dimostrazione dell’esistenza di onde elettromagnetiche. A lui è stata dedicata l’unità di misura della frequenza, l’hertz.

 

Heinrich Rudolf Hertz morì giovane, all’età di 36 anni, a causa di una granulomatosi di Wegener. A lui è dovuto il lavoro sperimentale che lo ha portato, basandosi sulle teoria elettromagnetica della luce formulata da James Clerk Maxwell, alla dimostrazione dell’esistenza delle onde elettromagnetiche per mezzo dell’apparato noto come dipolo hertziano.

Google ha voluto ricordare questo personaggio attraverso un doodle animato a forma di onda, visibile oggi nella home page del motore di ricerca. Google ha ricordato un personaggio che si è distinto per le sue attività, ma ha anche mostrato la sua particolare considerazione per la comunità scientifica: d’altronde il celebre motore di ricerca è nato in un’università, e tuttora l’azienda californiana dedica molta importanza all’educazione. Anche il doodle è uno strumento di educazione, che ricorda uno scienziato che in poco tempo ha potuto dedicarsi alla sua attività sperimentale.

 

L’azienda Google ha anche dedicato una pagina Google+ alla notizia della pubblicazione del doodle.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest